45 anni ‘tra cielo e terra’: la prossima stagione teatrale del Tieffe Menotti

Si giocherà ‘tra cielo e terra’, la prossima stagione teatrale del Tieffe Menotti. Questo un po’ l’augurio – un po’ la promessa…  – ad intitolare quel cartellone 2014-2015, che non può non misurarsi con l’ EXPO. Lo ha detto bene, il Direttore Artistico, Emilio Russo, ieri, durante la conferenza stampa di presentazione: “In attesa della definizione del ruolo degli operatori teatrali cittadini, accogliamo l’invito del Comune di Milano a modellare parte della nostra stagione sulle possibilità offerte dall’alto numero di visitatori internazionali presenti nel semestre dell’Expo“. E, dettagliando, ha esposto il progetto di circo contemporaneo con la compagnia El Grito – che sarà ospitata,  per quasi un mese, a maggio, in un spazio proprio, allestito ad hoc in prossimità del teatro – e quello sul teatro americano contemporaneo, declinato nei due filoni ‘grandi autori’ – Tennessee Williams ed Edward Albee – e ‘grandi comici – Woody Allen e Groucho Marx. Gli spettacoli saranno in italiano, ma sottotitolati in inglese, per renderli fruibili ad una platea internazionale.

compagnia grey pound +60

compagnia grey pound +60

Altri due fiori all’occhiello, sottolineati da Emilio Russo, sono stati il ritorno della Compagnia della Fortezza – a cui è stato concesso un tal credito, da diventarne coproduttori, oltre che dar loro ospitalità, come già  accaduto in questa stagione – e la costituzione dei Grey Pound +60, la prima compagnia stabile di attori under sessanta mai costituita in Italia – e anche qui, lo ricorderemo, sulla scia di un progetto di laboratorio finalizzato allo spettacolo “Il tramonto sulla pianura”, andato in scena a maggio. Né ha omesso, il direttore artistico, la sezione dedicata alla narrazione, animata da nomi quali Francesco Abate, Carlo Lucarelli, Marco Travaglio, Giorgio Barberio Corsetti e Ulderico Pesce. “Fintanto che qualcuno avrà voglia di raccontare e qualcuno avrà voglia di ascoltare, il Teatro non morirà…”, ha chiosato Russo, anticipando i numeri della stagione che verrà: “290 alzate di sipario da metà settembre a tutto luglio… più 90 spettacoli in tounée… 360 serate e 26 spettacoli, in contro tendenza, rispetto alla stagione in corso…”. Questa la sfida per festeggiare i 45 anni del Tieffe Menotti, la cui compagnia, pur nella varietà delle sedi abitate nel corso degli anni, è la seconda, a Milano, per anzianità, dopo quella del Piccolo, com’è stato ricordato

emilio russo - filippo dal corno

emilio russo – filippo del corno

L’ultimo contributo discorsivo è stato quello dell’ Assessore Filippo Del Corno, prima di dare il via agli ‘assaggi di stagione’ con contribuiti video o dal vivo, a seconda dei casi. “Il mondo teatrale milanese in questo momento è visto come un modello dal punto di vista delle convenzioni e della vitalità…”, ha esordito l’ Assessore, sottolineando la capacità  dei diversi teatri milanesi di rendersi dei luoghi di ‘incontro’, per gli appassionati e – di più – luoghi ‘da abitare’, grazie ad una serie di proposte precise e variegate. “Questa vitalità del teatro milanese è figlia anche del coraggio – ha continuato – di produrre una propria visione del mondo, ma anche di continuare a produrre, in una corrente mai interrotta, nonostante le difficoltà ed i nuovi regolamenti ministeriali, con cui mal si combina, la scelta di Milano, che progetta il futuro, più che fissarsi sul presente…” e, in tal senso, è stato nel ‘meticciato’, che l’Assessore ha individuato la cifra del Menotti, “luogo d0incrocio e di intreccio fra linguaggi”, come lo ha definito.

 

 

A seguire, il dettaglio della Stagione 2014-2015:

 

26-28 settembre
MILANOIR MILANUIT
PIERO COLAPRICO

 

30 settembre – 12 ottobre
LA GUERRA DI TESSA
Lè el dì di mort, alegher!
MARCO BALBI/ALARICO SALAROLI

 

17 – 19 ottobre
SANTO GENET COMMEDIANTE E MARTIRE
COMPAGNIA DELLA FORTEZZA

 

24 ottobre 2 novembre
MENTRE RUBAVO LA VITA
di Alda Merini
MONICA GUERRITORE/GIOVANNI NUTI

 

4 e 5 novembre
E’ COLPA TUA
FRANCESCO ABATE

 

7 – 9 novembre
E’ STATA LA MAFIA
MARCO TRAVAGLIO/VALENTINA LODOVINI

 

12 – 30 novembre
SPRING AWAKENING
ROCK MUSICAL

 

5 -31 dicembre
LA BUONA NOVELLA
di Fabrizio De André
EMILIO RUSSO/LESSANDRO NIDI

 

23 – 26 dicembre
IL FLAUTO MAGICO
ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO

 

9 – 11 gennaio
TRE DIARI
di Ingmar Bergman
GIANCARLO DETTORI/FRANCA NUTI/CLAUDIO BECCARI

 

16 – 18 gennaio
BUFFA RACCONTA LE OPLIMPIADI DEL ’36
FEDERICO BUFFA

22 – 25 gennaio
GOSPODIN
CLAUDIO BARBERIO CORSETTI/CLAUDIO SANTAMARIA

 

27 – 30 gennaio
MORO,I 55 GIORNI CHE CAMBIARONO L’ITALIA
ULDERIDCO PESCE/FERDINANDO IMPOSIMATO

 

31 gennaio – 1 febbraio
IL LATO SINISTRO DEL CUORE
CARLO LUCARELLI/ALESSANDRO NIDI

 

5 – 15 febbraio
AMERIKA
di Franz Kafka
MAURIZIO SCAPARRO

 

17 e 18 febbraio
NO TU NO
omaggio a Enzo Jannacci
EGIDIA BRUNO

 

19 febbraio – 1 marzo
LE CATTIVE STRADE
ANDREA SCANZI/GIULIO CASALE PER DE ANDRE’

3 – 8 marzo
LA FILA (LINE)
DI ISRAEL HOROVITZ

 

11 – 22 marzo
IL TRAMONTO SULLA PIANURA
COMPAGNIA GREY PUOND +60

 

24 marzo – 2 aprile
SVENIMENTI
di Anton Cechov
LE BELLE BANDIERE

 

9 – 19 aprile
LO ZOO DI VETRO
di Tennessee Williams
ARTURO CIRILLO/MILVIA MARIGLIANO/MONICA PISEDDU/EDOARDO RIBATTO

 

5 – 24 maggio
CHI HA PAURADI VIRGINIA WOOLF?
di Edward Albee
ARTURO CIRILLO/MILVIA MARIGLIANO/MONICA PISEDDU/EDOARDO RIBATTO

 

7 – 31 maggio
CIRCO EL GRITO

 

5 – 14 giugno
DON CHISCIOTTE – OPERA POP
di Miguel De Cervantes
MARCO BALBI/ALARICO SALAROLI/EMILIO RUSSO

 

18 giugno – 5 luglio
CHIAMATEMI GROUCHO
EMILIO RUSSO/MARCO BALBI

 

7 – 19 luglio
WOODY ALLEEN CAFE’
EMILIO RUSSO/MARCO BALBI

 

 

 

 

 

 

Francesca Romana Lino

Francesca Romana Lino

Teatrofila per passione...
...blogger per voyeristica necessità!
Francesca Romana Lino

Leggi anche