Abel Ferrara a Roma per un workshop rivolto ad addetti ai lavori

WORKSHOP ABEL FERRARA
Il workshop è rivolto esclusivamente a professionisti che saranno ammessi attraverso selezione
20, 21, 22 aprile 2015 | CARROZZERIE N.O.T
h. 10.00 | 17.00

Partirà dal 20 aprile 2015, per la prima volta a Roma, il seminario rivolto ad attori, sceneggiatori e registi professionisti condotto da Abel Ferrara, uno dei registi più visionari e geniali del cinema mondiale. Dopo il suo ultimo film Pasolini, presentato alla 71 esima Mostra del Cinema di Venezia, torna a Roma, città del cinema e luogo degli ultimi anni di vita del maestro Pier Paolo Pasolini, per dedicare tre giorni di workshop per addetti ai lavori. Noto al grande pubblico per King of New York, Il cattivo tenente, Fratelli, Pasolini, il regista newyorkese incontra in Via Panfilo Castaldi 28, dalle ore 10.00 nello spazio Carrozzerie n.o.t, venticinque professionisti tra attori, registi e sceneggiatori per discutere di linguaggi e tecniche cinematrografiche.

2-de-novembro-Abel-Ferrara

Le selezioni per accedere alla tre giorni avverranno attraverso curriculum vitae da inviare a accademiacinemateatro@gmail.com. I partecipanti sono invitati a portare dieci minuti di girato (regia) un pezzo a memoria (attori) un paio di pagine (sceneggiatori).

BIO: Regista. Nato nel quartiere del Bronx, Ferrara ha cominciato a girare film amatoriali in Super 8 ben prima di firmare i propri esordi cinematografici con film violenti come ‘Driller Killer’ e ‘Ms.45’. Fra gli altri film da lui diretti ‘Il cattivo tenente’ (1992), ‘Dangerous Game’ (1993) e ‘New Rose Hotel’ (1998). Ha diretto, fra l’altro, alcuni episodi della serie tv ‘Miami Vice’. Nel 2007 presenta fuori concorso al 60. Festival di Cannes il film ‘Go Go Tales’, in cui recitano, tra gli altri, Willem Dafoe, Bob Hoskins e Matthew Modin.

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.