Al palo della morte: istantanee da Tor Pignattara

Al palo della morte è il nuovo spettacolo presentato da Margine Operativo durante l’edizione 2016 del festival Attraversamenti Multipli al teatro Centrale Preneste di Roma. Liberamente tratto dall’omonimo libro di Giuliano Santoro (Ed. Alegre, 2016) racconta dell’omicidio di Shahzad, ventottenne pakistano morto a causa dei calci e dei pugni infertigli da un minorenne romano nel quartiere di Tor Pignattara. Al racconto di questo avvenimento se ne intrecciano altri di migranti, di giovani precari, di ossessione dell’opinione pubblica per il “diverso”, spesso incoraggiata dalle istituzioni politiche e dai media, ma anche storie di formidabili esperienze di meticciato e di solidarietà tracciando un ritratto di Roma, ma anche dell’Italia contemporanea.

Liberamente tratto dal libro
Al Palo della morte – storia di un omicidio in una periferia meticcia” di Giuliano Santoro (ed. Alegre 2016)
ideazione Alessandra Ferraro e Pako Graziani
drammaturgia e regia Pako Graziani
con  Tiziano Panici e Aleksandros Memetaj
musiche Dario Salvagnini
light designer Valerio Maggi
produzione Margine Operativo
in collaborazione con Kollatino Underground, Argot Studio, Attraversamenti Multipli

Fotografie di Carolina Farina

 

Carolina Farina

Carolina Farina

Fotografa indipendente, vive e lavora a Roma. Si è diplomata in Fotografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano con una tesi sul rapporto tra fotografia e immaginario visuale nelle società massmediatiche, successivamente ha frequentato il Master in Curatela Museale e Organizzazione di Eventi presso lo IED – Istituto Europeo di Design di Roma. Dal 2014 collabora come fotografa di scena con Fattiditeatro.it. Ha realizzato reportages fotografici dedicati alle arti visive e performative per Short Theatre, Salvo Lombardo/CHIASMA, La forma del pathos, Collettivo Cinetico, Biennale College – Teatro, Attraversamenti Multipli, ArTransit – performing art in motion, Routes Agency - Cura of Contemporary Arts, Transnationalizing Modern Languages, e per il web magazine roots§routes – research on visual culture con il quale pubblica anche testi critici.
Carolina Farina

Latest posts by Carolina Farina (see all)

Leggi anche