plateaLmente – uno sguardo sulla scena milanese

Siamo tutti un po’ Mattia Pascal

Siamo tutti un po’ Mattia Pascal: questa, di fatto, la tesi di “Mattia – A life changing”, drammaturgia di Bruno Fornasari – pure alla regia –, al debutto il 13 febbraio al Teatro dei Filodrammatici ed in scena fino al 9 marzo. Perché a chi non è capitato di pensare: “Ora mollo tutto e… al diavolo!”? Chi, specie(…)

Cesar Brie a Milano: due regie a confronto

La stagione 2013-14 di Campo Teatrale presenta, fra l’altro, un’interessante rassegna di regie di Cesar Brie a Milano: così, dopo “L’albero senz’ombra” – dal 16 al 19 gennaio –, i primi due weekend di febbraio sono stati dedicati alla doppia rappresentazione di “Orfeo ed Euridice” – di cui l’argentino è anche drammaturgo – e, a(…)

L’efferato candore oversize di Sgorbani/Ammendola

L’efferato candore oversize di Sgorbani/Ammendola

Già nel titolo c’è un ossimoro: “Angelo della gravità”, che fa pensare allo splendido dispiegarsi d’ali di fulgide figure celestiali e poi, in qualche modo, a qualcosa di ponderato e pesante. Ed allora viene in mente il terribile Angelo Vendicatore o San Michele mentre schiaccia sotto il calcagno il diavolo; oppure proprio lui – il(…)

Quinto: non uccidere

Quinto: non uccidere

Fresco del Premio “Jurislav Korenić” per la Regia al GRAND-PRIX del 53mo Festival MESS di Sarajevo 2013, “L.I. Lingua Imperii” di Anagoor è stato in scena fino a oggi all’Elfo Puccini di Milano. Un testo composito – drammaturgia di Patrizia Vercesi e Simone Derai, pure regista -, che mescola varie suggestioni comunicative: video, (poca) azione(…)

Capodanno Meneghino

Capodanno Meneghino

Se le Feste Natalizie sono certo una buona occasione per stare in famiglia – croce e delizia -, non mancano poi felicemente anche gli appuntamenti mondani: così se Santo Stefano dice ‘cinema’, perché non trasformare la notte di San Silvestro in un’occasione per andare a teatro? Di quelli ‘leggeri’, si sa: perché nella notte dell’(…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: