Presentazione libro “Il teatro sulla Francigena” al Festival dello Spettatore

Data: 05/10/18
Ora: 17.30 - 18.30

Luogo
Teatro Pietro Aretino (mappa sotto)

Categorie


La prima presentazione toscana del libro. Grazie Rete Teatrale Aretina e Spettatori Erranti per la fiducia! Scopri il programma della III edizione del Festival dello Spettatore di Arezzo!

Venerdì 5 ottobre
ore 17.30, Teatro Pietro Aretino (Arezzo)

Presentazione del libro “Il teatro sulla Francigena” (Silvana Editoriale)
L’autore Simone Pacini dialogherà con Laura Caruso (Spettatori Erranti)

Evento in collaborazione con Cantiere Artaud

Il teatro sulla Francigena

Il testo è il diario di bordo quotidiano del progetto “Il teatro… su due piedi – camminata in Toscana e Lot-et-Garonne” a cura di Paolo Magelli, direttore del Teatro Metastasio Stabile della Toscana dal 2010 al 2015, e Philippe Violanti, Presidente del Théâtre École d’Aquitaine. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo del Teatro Metastasio, del Théâtre École d’Aquitaine e della Re- gione Toscana.

Si è trattato di un progetto di laboratorio teatrale itinerante, a piedi, che si è sviluppato su cinque settimane tra il 22 maggio e il 23 giugno 2013 in Toscana, sulla via Francigena, e in Lot-et-Garonne (un dipartimento dell’Aquitania) in Francia. Hanno partecipato al progetto 14 allievi attori della Scuola di recita- zione del Teatro Metastasio e 16 studenti del Théâtre École d’Aquitaine. Pierre Debauche (allora Direttore del Theatre Ecole d’Aquitaine e scomparso il 23 dicembre 2017) ne è stato il curatore.
Si è trattato di uno “spettacolo in viaggio”: l’articolazione del lavoro ha pre-visto l’alternanza di camminate a piedi lungo i sentieri della via Francigena toscana e della Lot-et-Garonne a dimostrazioni pubbliche dello spettacolo teatrale (tratto da testi di Giovanni Boccaccio – nel settecentesimo anniversario della nascita – Dario Fo e Carlo Goldoni) che si sviluppava di giorno in giorno in spazi (piazze o teatri) allestiti da un supporto tecnico.

Il percorso ha toccato diverse zone della Toscana, partendo da Prato per passare, attraversando la via Francigena, da Lucca, San Miniato, Gambassi Terme, Certaldo (in occasione dei festeggiamenti per il settecentesimo anniversario della nascita del suo illustre cittadino Giovanni Boccaccio), San Gimignano, Colle Val d’Elsa, Monteriggioni (ospiti al Festival della Viandanza), Siena, San Quirico d’Orcia e Radicofani. Da Radicofani un pullman ha portato il gruppo a Livorno dove i partecipanti si sono imbarcati per la Corsica. Il gruppo ha passato due giorni in Corsica, nel comune di Olmi-Cappella, ospiti dell’associazione culturale A.R.I.A., dove ha incontrato per la prima volta il pubblico francese. Dalla Corsica, con il traghetto da Bastia, il gruppo si è spostato a Marsiglia, Capitale della cultura europea 2013, ospite del campeggio urbano “Yes We Camp” dove ha mostrato il lavoro, per poi andare nella regione della Lot-et-Garonne e rielaborare ulteriormente lo spettacolo che è stato rappresentato nei borghi di Villeréal, Monflanquin, Penne-d’Agenais, Monclar, Castelmoron-sur-Lot, Damazan, Barbaste e Montsquieu. L’ultima rappresentazione è stata a Agen, sede del partner francese Théâtre École d’Aquitaine.

Simone Pacini ha seguito a piedi tutto il percorso, realizzando il progetto collaterale di social media storytelling “#teatrosu2piedi – I commedianti dell’arte 2.0 del terzo millennio”, raccontando il territorio in viaggio insieme al gruppo, attraverso la narrazione del trekking teatrale sul web (utilizzando 9 social network). Questo testo, scritto da Pacini durante il viaggio, trova finalmente una sua pubblicazione cartacea, in collaborazione con Silvana Editoriale.

Sto caricando la mappa ....