The F Word – Art Event #f4fear

Data: 14/12/17
Ora: 19.00 - 23.00

Luogo
Carrozzerie N.O.T (mappa sotto)

Categorie


La Paura è un sentimento sperimentato universalmente ma tuttora considerato un taboo. Dal mostro sotto al letto fino al nostro ultimo respiro, le nostre paure variano, persistono e crescono se non vengono affrontate.

Sentirsi “impotenti” spaventa l’essere umano, ma è proprio dopo una corsa sulle montagne russe che proviamo quell’indescrivibile sensazione di soddisfazione che rende il rischio sostenibile.

The F Word è un progetto che mira ad esplorare le paure (personali ed esistenziali) attraverso il linguaggio universale dell’arte. Durante l’evento, gli spazi di Carrozzerie_n.o.t potranno essere utilizzati per condurre performance interattive o partecipative che cercano di indagare il concetto di Paura, nella sua accezione più personale e in quella più esistenziale. Le performance potranno utilizzare una varietà di mezzi, quali storytelling, danza, fotografia, installazioni sonore e/o video. 

Inviaci il tuo progetto creativo entro il 20 novembre per partecipare attivamente all’happening, rispondi alla Call for Artistspo.st/theFwordCALL

The F Word è un evento di arte contemporanea organizzato dagli studenti del Master IED in Arts Management. Un gruppo di giovani Arts Manager provenienti da diversi paesi del mondo: Armenia, Cina, Italia, Libano, Malesia, Messico, Russia, Turchia e Ucraina.

f_word

ENGLISH VERSION

Whatever is not spoken is not necessarily a taboo. Fear is a feeling everyone experiences. From the monsters under your bed, to our last breath, fears vary but remain and grow if not faced, or at least, talked about. There is a common feeling of being powerless that scares human beings, but it is this indescribable feeling of satisfaction that one feels after a ride on a roller coaster that makes the ride worth the risk.

Fear is a universal feeling that everybody shares. We are afraid of strangers, we are afraid of the unexpected, afraid of the future. By confronting our fears and finding people who share them, we might be able to accept, and perhaps, overcome them.

This artistic project seeks to explore personal fears through art, a bonding language between artists and visitors. During the event, the venue of Carrozzerie n.o.t. can be used to conduct interactive or participatory performances which seek to explore the notions of fear; varying from personal to existential. The performances may involve a variety of media such as storytelling, dance, photography, sound and/or video.

Do you want to partecipate with your creative project?
Check our Call for Artists: po.st/theFwordCALL

The event is organized and curated by a group of young arts managers coming from all over the world: Armenia, Austria, China, Italy, Lebanon, Malaysia, Mexico, Russia, Turkey, and Ukraine. Combining different backgrounds and cultural visions we can provide an original and new perspective to spark Rome’s cultural scene.

Sto caricando la mappa ....

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.