West a Nuovo Pubblico Esercizio

Data: 05/04/14
Ora: 21.00 - 22.30

Luogo
Teatro Sociale (mappa sotto)

Categorie


Fanny&Alexander
presenta
West

“West” è l’estremo dei punti cardinali della storia del Mago di Oz. Lo spettatore sarà “imprigionato” assieme a Dorothy da una strana forma di incantesimo, una trappola del linguaggio capace di sospendere a tratti la facoltà di esprimere un giudizio, la possibilità di compiere delle scelte, dire sì o no alle cose che saranno proposte. Il lavoro, incentrato sulle tecniche della manipolazione sottile del linguaggio pubblicitario, intersecherà motivi mitici a motivi legati alla contemporaneità, alla cronaca e ai grandi emblemi dell’occidente. Lo spettatore è qui un consumatore, oggetto di stimoli continui, soggetto alle trame sottili di una persuasione occulta ai suoi danni continuamente perpetrata, prigioniero e allo stesso tempo potenziale scardinatore della gabbia in cui è stato calato: scendere vigilmente nel pozzo profondo in cui precipita la truccatura della “strega”, le sofisticate tecniche della comunicazione massmediatica, vuol dire assumersi l’impresa della risalita, e al contempo il rischio del non ritorno. “West” sarà una sorta di parabola contradditoria, una metafora dell’immaginario contemporaneo e delle sue derive, del potere che le immagini hanno su di noi. Sullo sfondo l‘Occidente e i suoi simboli, e il corpo martoriato eppure incredibilmente “normale” della nostra società.

Fanny & Alexander è una bottega d’arte fondata a Ravenna nel 1992 da Luigi de Angelis, regista, scenografo, grafico, filmmaker e Chiara Lagani, drammaturga, scrittrice, studiosa del linguaggio, costumista e attrice. Ha realizzato circa cinquanta eventi, tra spettacoli teatrali e produzioni video e cinematografiche, installazioni, azioni performative, mostre fotografiche, convegni e seminari di studi, festival e rassegne. Dal 1997 si è aggregato stabilmente alla compagnia Marco Cavalcoli.Fanny & Alexander ha realizzato gli spettacoli Ponti in core (1996), Requiem (2001), Alice vietato > 18 anni (2003), Heliogabalus (2006), Strepito (2006), Amore (2 atti) (2007), K.313 (2007). Nel 2006 ha portato a termine il progetto triennale, ispirato al romanzo di Nabokov, Ada, cronaca familiare (vincitore di due premi Ubu), presentato integralmente nel 2006 al Festival delle Colline Torinesi, in concomitanza con la pubblicazione per Ubulibri di Ada – romanzo teatrale per enigmi in sette dimore. Nel 2007 prende avvio il progetto pluriennale sul Mago di Oz, con gli spettacoli Dorothy sconcerto per Oz e Him (2007), Kansas, Emerald City e East (2008), There’s no place like home, Kansas Museum, South e North (2009), West (2010) per la cui interpretazione Francesca Mazze ha vinto il Premio Ubu 2010 come migliore attrice.

Premio Ubu 2010 Miglior attrice protagonista a Francesca Mazza
Premio dello Spettatore 2010-2011 – Teatri di Vita

Produzione Fanny&Alexander, Festival delle Colline Torinesi

ideazione Luigi de Angelis e Chiara Lagani
dj-set Mirto Baliani
drammaturgia Chiara Lagani
testi Chiara Lagani e Francesca Mazza
costumi Chiara Lagani e Sofia Vannini
regia, spazio scenico Luigi de Angelis

con Francesca Mazza
persuasori occulti Marco Cavalcoli e Chiara Lagani

realizzazione scenotecnica Nicola Fagnani (Atelier OperaOvunque)
con Giovanni Cavalcoli e Simonetta Venturini
sartoria Marta Benini
promozione e ufficio stampa Valentina Ciampi e Marco Molduzzi
logistica Sergio Carioli
amministrazione Marco Cavalcoli e Debora Pazienza

si ringraziano Ravenna Teatro, Teatro delle Albe, Davide Sacco

1532111_559854610771182_535523211_n

Sto caricando la mappa ....