L’Odissea di Robert Wilson torna al Piccolo per Expo (consigli teatrali 5-11ott)

E si ricomincia: per l’ottava stagione teatrale consecutiva (era l’ottobre 2008) torna IAT i consigli teatrali su Roma, Milano e la Toscana. Confesso che sto pensando di cambiare formula (ho bisogno di te, vota i due sondaggi che ho lanciato sul gruppo Facebook), per adesso si comincia così:

MILANO

robert_wilson_odissey

L’evento della settimana: Odyssey, coproduzione del Piccolo e del Teatro Nazionale di Grecia, diretta da Robert Wilson, torna a Milano in occasione di Expo 2015. Lo spettacolo debuttò ad Atene nel 2012 e nell’aprile 2013 fu al Piccolo. Ora torna al Teatro Strehler quando nuovi sono gli interrogativi, le riflessioni, non solo economiche, sul futuro dell’Europa e sempre più gravi tensioni attraversano il Mediterraneo. (T. Strehler, 6-31). Da non perdere anche Rumore di Acque del Teatro delle Albe (T. della Contraddizione, 10-11) e DONNA NON RIEDUCABILE – Memorandum Teatrale su Anna Politkovskaja di Stefano Massini, un progetto di e con Elena Arvigo. Lo spettacolo debutta il 7 ottobre anniversario della morte della giornalista (T. Outoff, 7-25). Ancora: Emma Dante torna in via Rovello con una “personale”: si comincia con Le sorelle Macaluso (T. Grassi, 6-11). Segnalo anche NON CORRERE AMLETO di Francesca Garolla regia Renzo Martinelli con Milutin Dapcevic e Elena Ghiaurov (T. i, fino al 19), per IF Festival Internazionale Teatro di Immagine e Figura la prima nazionale di Paola Bianchi con ZERO (T. Verdi, 9-10) e BEST OF – Fai del tuo meglio di Haresh Sharma regia di Tatiana Olear con Elena Ferrari (T. Libero, 9-13).

ROMA

COMPAGNIE MARIE CHOUINARD Gymnopedies - foto: Sylvie-Ann Paré interprete: Paige Culley

Gymnopedies – foto: Sylvie-Ann Paré interprete: Paige Culley

La trentesima edizione di Romaeuropa è nel pieno del suo svolgimento. Tanta danza questa settimana: RUSSELL MALIPHANT COMPANY in Conceal | Reveal (T. Argentina, 6-7) e COMPAGNIE MARIE CHOUINARD in Gymnopédies e Henri Michaux: Mouvements (T. Argentina, 10-11). Torna in scena L’Esposizione Universale di Luigi Squarzina regia e impianto scenico Piero Maccarinelli (T. India, fino al 18). La stagione 2015/2016 del Teatro dell’Orologio apre con Invidiatemi come io ho invidiato voi di Tindaro Granata (6-11). Non dimenticarti inoltre che è in corso la nuova edizione di ​​​​​Attraversamenti Multipli (qui le prime foto di Carolina), tra le molte proposte segnalo Instabili Vaganti (blogger per fattiditeatro) con due spettacoli e un workshop dal 6 al 9. ​Il festival si interroga su come artisti, opere, spazi, sguardi, pubblici​ incontrandosi e combinandosi tra loro, possano trovare nuove ZONE DI CONTATTO, creando relazioni imprevedibili e traiettorie inaspettate (fino all’11). E ancora: VILLA DOLOROSA Tre compleanni falliti liberamente tratto da Tre sorelle di Čechov uno spettacolo di Roberto Rustioni da Rebekka Kricheldorf (T. Vascello, 5-13); NUOVISSIMO Corso Involontario per l’uso di evidenti debolezze testo di Lorenzo Gioielli, regia di Virginia Franchi (T. Cometa Off, fino al 18) e Augenblick – L’istante del possibile l’esperienza immersiva della compagnia Amaranta/Orma Fluens che trasformerà gli spazi del teatro nella misteriosa e affascinante Residenza Sogol (T. Studio Uno, fino all’11).

TOSCANA

Porcari (LU) > La nuova stagione di SPAM inaugura con l’ultimo spettacolo di ROBERTO CASTELLO/ALDES (10-11).

PratoGli Omini ti aspettano carichi di fiches, miracoli e premi pesanti in L’ASTA DEL SANTO un mercante in fiera sulle vite dei santi. Dopo la trasferta romana che ha visto trionfare San Foca l’ortolano, l’umile tra gli umili, L’Asta del Santo torna a casa per la sua prima data pratese (Officina Giovani, 7).

Info

  • Vuoi segnalare il tuo spettacolo? Utilizza lo spazio per i commenti in fondo a questo post.
  • Vuoi comparire in home sul blog? Twitta la locandina del tuo evento con hashtag #fattiditeatro.

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 17 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.