Summer is coming: ecco i festival fattiditeatro! [fattidinews #40]

Summer is coming: ecco i festival fattiditeatro! [fattidinews #40]

E siamo arrivati a giugno e al quarantesimo numero di fattidinews! Inizia ufficialmente l’estate, ecco i festival e gli appuntamenti che mi riguardano: a Roma, dal 30 maggio al 4 torna al Teatro India Dominio Pubblico, il festival dove sia gli artisti che gli organizzatori sono tutti rigorosamente Under 25 (e oggi 30 alle 16.30(…)

Michele Di Giacomo e i fatti della Uno Bianca

Michele Di Giacomo e i fatti della Uno Bianca

“La vita è un incubo o gli incubi aiutano a (soprav)vivere?”, verrebbe da chiedersi, chiosando Marzullo, a proposito di questo “Le Buone Maniere” di Michele Di Vito e con Michele Di Giacomo in scena e alla regia. Al debutto ieri al Teatro Libero di Milano e in replica fino a domenica 28 maggio 2017, lo(…)

In Prima Nazionale a Milano, Jan Fabre e l’ossimoro dell’uomo post moderno

In Prima Nazionale a Milano, Jan Fabre e l’ossimoro dell’uomo post moderno

“Non era il cuore, non era il cuore […] Non le bastava quell’orrore, voleva un’altra prova del suo cieco amore”, cantava, De André, nella sua “Ballata dell’Amore Cieco o della Vanità”, anche se l’amore cantato, in questa caso, non ha nulla a che vedere con quello più o meno struggente o romantico di una liason(…)

Tutti in campo per Trasparenze 2017

Tutti in campo per Trasparenze 2017

Non è semplice raccontare Trasparenze 2017 in un breve post, come mi sono promesso di scrivere. In cinque giorni ci sono stati tanti (mai troppi) incontri, discussioni, emozioni, immagini e persino partite di calcio che fanno sì che una serie di appuntamenti diventino un festival in cui tutti sono coinvolti, nessuno escluso. Racconto brevemente quattro momenti che(…)

WEST: istantanee da O/Z

WEST: istantanee da O/Z

” slug=”West” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]  WEST! Fanny & Alexander festeggiano i loro primi 25 anni portando questo capitolo del ciclo O/Z all’Angelo Mai. Francesca Mazza è una Dorothy contemporanea intrappolata “in una parabola contradditoria, una metafora dell’immaginario contemporaneo e delle sue derive”, del potere che la società dello spettacolo esercita su se stessa. Fotografie(…)