Il racconto collettivo del Festival dello Spettatore 2017

È finito il Festival dello Spettatore 2017! Durante la “Grand reunion” di sabato erano triplicati gli “spettatori attivi” arrivati da tutta Italia (da Trento a Lecce) rispetto alla prima edizione. Mi pare evidente che qualcosa si stia muovendo, l’ho constatato sia negli sguardi ancora acerbi (parlo degli “under” di Modena, Roma, Arezzo, Bologna e Lecce che si sono incontrati, confrontati e sopratutto contaminati) che in quelli più consolidati. Oltre al “guardare” sta emergendo una voglia di “guardarsi”.

Festival dello Spettatore 2017

Fuori dal teatro, la città: l’azione urbana a cura de La Konsulta del festival Trasparenze di Modena realizzata per il Festival dello Spettatore 2017

 

Lascio parlare le immagini. Qui sotto c’è il nostro racconto collettivo costruito insieme ai ragazzi della III liceo Colonna di Arezzo (sono più pagine, clicca “Read next page” per scorrere – ci sono alcuni video, clicca “Play” per vederli):

Lo Storify

Copertina

festival_dello_spettatore_2017 

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Leggi anche