teatro filodrammatici

Inizio brechtiano per la stagione milanese: due spettacoli a confronto

Inizio brechtiano per la stagione milanese: due spettacoli a confronto

C’è poco da fare: un classico è un classico. E, come un diamante, un classico è per sempre: non perché una seppur perdurante oligarchia modaiola ne abbia sancito l’intramontabilità; al contrario, perché e nella misura in cui, quel che dice riesce ancora a parlare, in eco di consonanza, a pubblici diversi e lontani nello spazio(…)

‘Notturno’ Cluedo di Filippo Renda ne ‘la casa del sonno’ di Coe

‘Notturno’ Cluedo di Filippo Renda ne ‘la casa del sonno’ di Coe

Se c’è una cosa che risulta subito evidente, assistendo a questo “Notturno” – in scena al Teatro Filodrammatici di Milano fino a domenica 18 gennaio – è che il regista Filippo Renda è giovane, ambizioso e sa il fatto suo. Così, folgorato da uno dei romanzi di Jonathan Coe – “La casa del sonno” -,(…)

Teatro Toscana Milano Roma (10-16nov): Koltès a Prato, Cock ai Filodrammatici, Anagoor a #ref14

Teatro Toscana Milano Roma (10-16nov): Koltès a Prato, Cock ai Filodrammatici, Anagoor a #ref14

Nuova settimana, nuovo IAT. Questa volta “rovesciato”: Teatro Toscana Milano Roma. Tutto il meglio dal 10 al 16 novembre. Vuoi segnalare uno spettacolo? Utilizza i commenti nei post! Toscana Debutta la nuova produzione targata Teatro Metastasio: QUAI OUEST Approdo di Ponente di Bernard-Marie Koltès regia PAOLO MAGELLI. Monique, una laica alla rincorsa di se stessa e Koch, intellettuale(…)

Giovanilistica destrutturazione de “Il giardino dei ciliegi” by Benedetto Sicca

Giovanilistica destrutturazione de “Il giardino dei ciliegi” by Benedetto Sicca

Se non avete ancora fatto progetti per il week end, una cosa da vedere, in questi giorni, a Milano, è “Il giardino dei ciliegi” di Anton Čechov –  allestimento del non ancora quarantenne Benedetto Sicca – al Teatro dei Filodrammatici. Interessante la  messa in scena, che annulla la distanza temporale, mantenendo un approccio filologico al testo. La datata(…)

Le nuvole (barocche) di Carrozzeria Orfeo fra accademismi e suggestioni di De André

Le nuvole (barocche) di Carrozzeria Orfeo fra accademismi e suggestioni di De André

Forse più noti per il loro ultimo “Thanks for Vaselina”, testo pluripremiato e passato anche all’Out Off ad inizio stagione, questo “Nuvole Barocche” è l’opera prima di Carrozzeria Orfeo, che la compagnia fondata nel 2007 è tornata a riproporre dall’8 al 18 maggio ai Filodrammatici – dove dal 13 al 16 maggio terrà anche un(…)