Un tweet-sguardo su #shortheatre

Si è concluso da due giorni SHORT THEATRE (ma aspettiamo ancora il 25 l’École des Maîtres con Ricci/Forte al Teatro India finalmente riaperto): come sempre lo racconto a modo mio embeddando i tweet che ho scritto “a caldo” subito dopo gli spettacoli visti. La novità è che le tweet-recensioni sono diventate “foto-tweet-recensioni”, per aumentare la viralità e l’engagement sia grazie alla forza dell’immagine che alla possibilità di taggare (da mobile) fino a 10 utenti. Le ultime fotografie sono di Carolina Farina, da poco fotografa di fattiditeatro, e sono state realizzate nell’ambito del workshop Photo-graphia di scena. Teatro come poetica fotografica civile condotto da Futura Tittaferrante nelle giornate di festival.

Teatro Sotterraneo a SHORT THEATRE - foto: Carolina Farina

Teatro Sotterraneo a SHORT THEATRE – foto: Carolina Farina

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Leggi anche