Un festival dedicato a Giuseppe Bertolucci (i consigli teatrali dal 19 al 24 maggio)

Nella settimana che celebra Giuseppe Bertolucci (ieri la serata inaugurale con Benigni e la Marini), ecco lo IAT al volo, appena rientrato da IT Festival del quale spero di scrivere un post quanto prima!

Roma

Bernardo e Giuseppe Bertolucci

Bernardo e Giuseppe Bertolucci

Comincio con due eventi agli antipodi che ben descrivono la trasversalità dei consigli teatrali di fattiditeatro. GendErotica 2015 | Contaminazioni Di Arte Queer (Cinema Palazzo, 22-24) e il Festival Bertolucci: dedicato ad un grandissimo artista (Giuseppe, non Bernardo: per l’occasione ri-sfodero qui in fondo un mio pezzo su Il Grido targato 2004, dopo un bellissimo laboratorio fatto con lui all’Università, che puoi leggere anche qui) con spettacoli, proiezioni e non solo (T. Argentina e altri spazi, fino al 24). Tornano i Red Reading di Bartolini/Baronio, questa settimana #FURORE (Carrozzerie NOT, 21). L’Argot Studio chiude la sua stagione con il debutto nazionale di L’Uomo Tigre, ispirato all’omonimo cartoon adattato per la scena da Francesco Giuffrè e Alfredo Angelici (T. Argot, fino al 24). La Compagnia Materiaviva Performance presenta Insieme da Soli: due corpi vicini, molto vicini, non sono necessariamente due corpi uniti (T. Furio Camillo, 22-24). Et in Arcadia ego, spettacolo-inchiesta tratto dal testo Cui prodest di Alessandro Bartolomeoli, che lega la strategia della tensione, i delitti del mostro di Firenze, esoterismo a un “potere” ben più grande e forte (T. Agorà, 19-24). Per la danza, segnalo la Compagnia Atacama con Come un bambino abbandonato nello specchio dell’armadio (T. Tor Bella Monaca, 22-24)

Milano

Persona - foto: Jan Versweyveld

Persona – foto: Jan Versweyveld

Dopo lo straordinario successo romano (due settimane sold out) torna a Milano After the End di Dennis Kelly, con Alessandro Lussiana e Valeria Perdonò. Non perdetevelo! (T. Elfo, fino al 27). Tre sole repliche per Ivo van Hove che mette in scena il dittico composto da Dopo la prova e Persona, trasposizioni teatrali dei due capolavori di Ingmar Bergman (Piccolo T. Strehler, 21-23). Elena Bucci nell’intenso, drammatico Barnum (T. Elfo, fino al 24). Gruppo Nanou presenta Overlook Hotel . Strettamente Confidenziale nell’ambito di Apache, una “linea” a cura di Matteo Torterolo (T. Litta, 21-24). Prima nazionale per La Tana della Compagnia Ziba (Campo Teatrale, 22-23). Per la danza segnalo C&C con Tristissimo, Tristano Und Isolde + Chiara Frigo con il laboratorio/spettacolo Ballroom (PIMOFF, 24).

Toscana

La famiglia Campione - foto: Dario Garofalo

La famiglia Campione – foto: Dario Garofalo

Anche questa settimana tutto a Firenze! La delicata intensa toscanità de Gli Omini in scena con La famiglia Campione, visto di recente anche a Modena selezionato dalla Konsulta di Trasparenze (T. della Pergola, fino al 22). Pupi e Fresedde presenta ISTANBUL di Orhan Pamuk un diario di ricordi che prendono vita nella lettura scenica curata da Angelo Savelli, e narrati da Monica Bauco e Lorenzo Degl’Innocenti. (PAC delle Murate, 21). Per la danza: terza settimana di Fabbrica Europa: da non perdere la prima nazionale per Giulio D’Anna con R_Esistere (T. Florida, 21-22).

untitled

untitled

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Leggi anche