Cura e sorpresa: le parole chiave del festival Testimonianze ricerca azioni 2021

Ricerca, selezione, rinnovo, ma anche e soprattutto cura e sorpresa, il festival Testimonianze ricerca azioni 2021 di Teatro Akropolis, con la direzione di Clemente Tafuri e David Beronio, ha concluso la sua dodicesima edizione aggiungendo due concetti fondamentali a quelle che sono state le “sue” parole guida. La cura nella scelta degli spettacoli che sono stati proposti nel corso del festival, ma anche la cura verso gli spettatori che hanno accolto le proposte partecipando attivamente. Molti i sold out che si sono registrati in questa edizione che ha sorpreso e conquistato l’interesse dei partecipanti.

Il ritorno in presenza, dopo l’edizione 2020 on line, ha confermato questo appuntamento autunnale con il festival di Teatro Akropolis, come una realtà radicata e attesa. Grande soddisfazione quindi da parte dei due direttori Clemente Tafuri e David Beronio, che si sono dichiarati “felici e stupiti per un’affluenza che non ci aspettavamo e per una partecipazione attenta non solo agli spettacoli, ma anche ai convegni, che ha premiato il nostro lavoro. È mancato il nostro spazio canonico, il Teatro Akropolis che a breve torneremo ad abitare e ad aprire alla città, ma si sono consolidate le collaborazioni con Palazzo Ducale e con il Teatro Nazionale di Genova oltre che con gli altri festival, a dimostrazione di quanto sia importante e fondamentale fare rete tra le realtà culturali.”

Tra le attività collaterali, seconda edizione del progetto PCTO (ex alternanza scuola lavoro) Akropolis for real a cura di fattiditeatro che ha coinvolto due classi del Liceo Artistico Klee_Barabino nella formazione su digitale e storytelling e nel coinvolgimento attivo ad alcuni appuntamenti del festival. E la sorpresa che ho visto negli occhi di questi ragazzi, capaci di tracciare traiettorie inimmaginabili tra gli spettacoli che hanno visto, di farli loro senza doverseli spiegare, è quello che mi porto dietro da questo Testimonianze ricerca azioni 2021.

Correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi ricevere "fattidinews" la newsletter mensile di fattiditeatro?

Lascia il tuo indirizzo email:

maggio, 2022

X