VolterraTeatro XXVIII edizione | #volterrateatro #laferita

Data: 21/07/14 - 27/07/14
Ora: -

Luogo
Volterra (mappa sotto)

Categorie


Per la XXVIII edizione il festival VolterraTeatro, che ha la direzione artistica di Armando Punzo ed è a cura di Carte Blanche, si propone di fare del Carcere e della Città un solo grandissimo palcoscenico naturale, di unire luoghi, pratiche artistiche e persone in un’unica grande opera d’arte.

Confermando la storica vocazione alla contaminazione dei più avanzati linguaggi dell’arte il festival intreccerà teatro, musica, danza, poesia e arti visive in un progetto denso e organico che abiterà tutti gli spazi di Volterra e degli altri comuni del festival, Pomarance, Castelnuovo Val di Cecina, Montecatini Val di Cecina dal 21 al 27 Luglio.

opera realizzata da Mario Francesconi per Santo Genet, 2014
opera realizzata da Mario Francesconi per Santo Genet, 2014

A partire dalla tragedia dei crolli delle mura medievali di Volterra il festival intende riflettere sull’idea di “Ferita”. Oltre la ferita visibile della terra, per avvicinarsi a quella invisibile, umana, personale, dell’artista, e insieme di una città che ha bisogno di ricucire le relazioni, di ritessere i rapporti umani, di ripensarsi e ricostruirsi in quanto comunità. In una città ferita un festival che metta al centro una ferita ancora più profonda, che vada sotto la superficie, sotto quello che si può vedere, per aprire gli occhi sulla terra che frana sotto i nostri piedi in silenzio.

Una ferita dolorosa ma estremamente luminosa da immaginare come occasione per rendere visibile il punto di rottura, per stillare dal dolore una bellezza intensa, per trasformare la debolezza in una grandissima forza.

Teatro Naturale? del Teatro delle Ariette il 21 luglio nel Carcere di Volterra
Teatro Naturale? del Teatro delle Ariette il 21 luglio nel Carcere di Volterra (foto: Giovanni Battista Parente)

Carcere e Città come luoghi in cui mettere in scena l’impossibile che si realizza attraverso l’arte: il dolore che si trasfigura in immensa bellezza.

Punta di diamante del Festival, come ogni anno, l’anteprima nazionale dello spettacolo della Compagnia della Fortezza diretta da Armando Punzo, Santo Genet che dopo le ormai classiche repliche in carcere (dal 21 al 25 luglio – qui tutte le info per l’accesso in carcere) andrà in scena, sabato 26 luglio, al Teatro Persio Flacco.

E poi Archivio Zeta, Balletto Civile, un convegno a cura di Bianca Tosatti, una maratona poetica, l’incontro di #retecritica, Teatro delle Ariette, Teatro dei Venti, le mostre di Mario Francesconi, Michele Munno, Enrico Pantani e molto molto altro ancora. Il programma completo sul nuovo sito di VolterraTeatro.

Simurgh del Teatro dei Venti a VolterraTeatro il 21, 22, 23 e 27 luglio
Simurgh del Teatro dei Venti a VolterraTeatro il 21, 22, 23 e 27 luglio (foto: Nico Lopez Bruchi)

Sto caricando la mappa ....