Al Symposium Internazionale di Shanghai tra innovazione e tradizione

Al Symposium Internazionale di Shanghai tra innovazione e tradizione

Il nostro worldtour 2017 non ci fa solo conoscere nuovi territori da esplorare, nuove città in cui immergersi, ma ci riporta nei luoghi in cui abbiamo lasciato una parte di noi. E’ il caso di Shanghai, megalopoli capace di abbagliarti con i suoi grattacieli, un dedalo contemporaneo di svettanti pareti luminose, che sembrano bucare un(…)

Claudia Marsicano: la “R.OSA” e le sue spine

Claudia Marsicano: la “R.OSA” e le sue spine

Per chi se l’è persa a Santarcangelo dei Teatri, dove si tiene uno dei festival più antichi e prestigiosi in materia di arti peformative contemporanee, eccola per soli tre giorni a Milano – dal 3 a 5 novembre 2017, a MTM Manifatture Teatrali Milanesi, Teatro Leonardo. Stiamo parlando di “R.OSA” di Silvia Gribaudi, coreografa già(…)

“Atti Osceni” di Bruni/Frongia a inaugurare il Progetto Wilde

“Atti Osceni” di Bruni/Frongia a inaugurare il Progetto Wilde

In scena dal 20 ottobre al 12 novembre 2017 al Teatro Elfo Puccini di Milano, “Atti Osceni” di Moisés Kaufman fa parte di un progetto Wilde di Bruni/Frongia: “L’importanza di chiamarsi Ernesto”, al debutto il 17 novembre, e poi il reading “Il fantasma di Canterville”, dal 21 novembre al 2 dicembre. Li si riconoscono subito,(…)

Uno Jodorowsky ben fatto nella messa in scena di Fabio Cherstich

Uno Jodorowsky ben fatto nella messa in scena di Fabio Cherstich

È rimasta in scena dal 10 al 29 ottorbre 2017, “Opera Panica” di Alejandro Jodorowsky, che Fabio Cherstich ha diretto al Teatro Franco Parenti di Milano. Un progetto lì nel cassetto per 16 anni e che, finalmente, il regista trova l’occasione per realizzare. Perché non è facile affrontare Jodorowsky e il suo immaginario strabordante, bulimico(…)

Carlo Guasconi, il Premio Tondelli e la “bugia”, che solo il teatro sopporta

Carlo Guasconi, il Premio Tondelli e la “bugia”, che solo il teatro sopporta

Premio Tondelli 2015, “Essere bugiardo”, drammaturgia di Carlo Guasconi, è approdato al Teatro Verdi di Milano, dov’è rimasto in scena dal 24 al 29 ottobre 2017. La storia è quella di un uomo, interpretato da un come sempre impareggiabile Massimiliano Speziani, messo duramente alla prova dalla vita: che, prima, gli ha portato via la moglie(…)