Lessico Contemporaneo

Lo Stato dell’Arte a Napoli. A cura del Tavolo delle Idee di C.Re.S.Co.

Data: 22/11/21 - 23/11/21
Ora: -

Luogo
Teatro Bellini (mappa sotto)

Categorie


Dopo Mondaino, Novoli (edizione speciale Lo stato nell’arte nei territori) e Pescara, è in arrivo l’ultima tappa 2021 de Lo Stato dell’Arte di C.Re.S.Co, dialogo fra le voci più significative della scena contemporanea. Lunedì 22 e martedì 23 novembre si incontreranno al Teatro Bellini di Napoli Nello Calabrò / compagnia Zappalà, Marco Lorenzi / Il Mulino di Amleto, Pier Lorenzo Pisano, Giuseppe Stellato, Settimio Pisano, Ilena Ambrosio, Dario Rea, Simone Pacini, Ester Tatangelo e Antonella Iallorenzi.

Dopo la tappa di Mondaino e di Pescara arriva a Napoli, lunedì 22 e martedì 23 novembre, l’ultimo appuntamento dell’anno di Lo stato dell’arte, progetto di C.Re.S.Co. – Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea – che vuole far dialogare tra loro le voci più significative della creazione contemporanea italiana negli ambiti del teatro e della danza. In questo momento di ripartenza del fare artistico il progetto è fondamentale per un confronto di arricchimento reciproco in cui gli artisti possano ritrovarsi a condividere i processi in divenire che stanno tracciando in quel momento, cioè tutto quell’insieme di idee, pensieri, visioni che permettono il passaggio dall’idea all’opera “Invitiamo gli artisti a condividere quella fase estremamente delicata della creazione dove prendono forma le utopie e le immaginazioni e dove la verifica della scena restituisce ancora segnali contrastanti. Lì si annida quello che è più vitale dell’arte, lì – secondo noi – ha senso potenziare i meccanismi di incontro per rafforzare l’idea che la creazione appartiene collettivamente a un sistema, e che è prezioso averne cura”, affermano Antonella Iallorenzi, Ester Tatangelo, Elena Lamberti, coordinatrici del tavolo di lavoro delle idee, da cui è nato il progetto.

Il progetto, arrivato alla quarta edizione, è articolato in incontri di due giornate con 4 registi, artisti e/o coreografi italiani che si confronteranno fra loro alla presenza di un testimone interessato – curatori o direttori di teatri e festival – e  un narratore – ovvero un critico teatrale che possa moderare la discussione.

L’appuntamento sarà presso il Teatro Bellini di Napoli, lunedì 22 e martedì 23 novembre. Nello Calabrò – compagnia Zappalà, Marco Lorenzi –  Il Mulino di Amleto, Pier Lorenzo Pisano, Giuseppe Stellato, dialogheranno sulle procedure della creazione artistica assieme a un testimone interessato, Settimio Pisano, una narratrice, Ilena AmbrosioDario Rea – Putéca Celidònia –  e Simone Pacini, soci di C.Re.S.Co ed Ester Tatangelo e Antonella Iallorenzi, coordinatrici del Tavolo delle idee di C.Re.S.Co.

Il pomeriggio del secondo giorno lo spazio del Bellini Teatro Factory aprirà le porte alle promotrici e promotori C.Re.S.Co campani per una sessione aperta al confronto, coordinata dalle antenne regionali Hilenia De Falco e Napoleone Zavatto.

Mappa non disponibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

X