Mackie Messer – Esternazioni

Una rubrica non solo teatrale estemporanea

Sosteniamo Terreni Creativi!

Sosteniamo Terreni Creativi!

A Terreni Creativi (il festival organizzato nelle serre di Albenga, in provincia di Savona, da Kronoteatro) non sono mai stato, ma ogni estate mi arriva forte l’eco. E ogni agosto mi riprometto, l’anno successivo, di frequentarlo. Ho conosciuto i Krono nel 2012 a Modena: arrivarono di notte, rasati a zero. Ci bevemmo una cosa insieme in una(…)

#Socialmuseums: i social e la cultura non sono mai stati così vicini

#Socialmuseums: i social e la cultura non sono mai stati così vicini

Mi ha fatto una certa impressione, appena entrato all’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma per la presentazione del libro che racchiude il decimo rapporto dell’Associazione Civita intitolato #Socialmuseums. Social media e cultura fra post e tweet (qui un report ufficiale), sentire Gianni Letta parlare di social, utili nella promozione museale per “chattare con la Storia“. Anche il Ministro Franceschini(…)

Milano: il Teatro i chiude (per quest’anno)

Milano: il Teatro i chiude (per quest’anno)

Bruttissima notizia: il Teatro i chiude! Ricordo la sua prima stagione, quasi carbonara (era il 2005, forse). In quegli anni stavo per iniziare una collaborazione con loro, poi mi chiamò Quadri alla Ubu. Da allora ho sempre seguito le attività del teatro, prima fisicamente poi “a distanza” (ma continuando a frequentarlo quando passavo da Milano). Una volta che(…)

Brand journalism e teatro: nuove opportunità?

Brand journalism e teatro: nuove opportunità?

Recentemente, cercando notizie in rete sull’universo “storytelling” (la parola chiave del 2016 anche per il teatro?), mi sono imbattuto nell’ennesima espressione inglese innovativa: brand journalism, concetto spesso affiancato a quello di brand storytelling ovvero la possibilità, tramite gli strumenti del web 2.0, per le aziende di raccontarsi in prima persona. Declinando tutto questo al mondo del(…)

Auguri e considerazioni teatrali di fine anno (partendo da Giosada)

Auguri e considerazioni teatrali di fine anno (partendo da Giosada)

“Chi di voi sa chi è Giosada?” Questa è stata la domanda posta da Roberto Corradino alla platea di Ancora Tu! Il teatro, la danza e Altre Velocità 2005-2015, il vibrante partecipato emozionante incontro organizzato a Bologna da Altre Velocità per festeggiare i primi dieci anni di vita insieme a numerose realtà teatrali che hanno più(…)

Torna il babysitting teatrale al Metastasio di Prato. E a Roma?

Torna il babysitting teatrale al Metastasio di Prato. E a Roma?

Fra le attività svolte dal teatro della mia città quella del babysitting teatrale (ovvero la possibilità di lasciare i bambini a giocare con educatori professionisti mentre i genitori si godono uno spettacolo) è una di quelle che ho sempre apprezzato di più. Da una breve ricerca ho visto che lo fanno o l’hanno fatto anche a(…)

Raccontare il teatro sui social media: impariamo dai musei!

Raccontare il teatro sui social media: impariamo dai musei!

Su La Lettura (l’inserto culturale del Corriere della Sera) di domenica scorsa ho letto un’interessante intervista a Paola Zini, presidente quarantenne della Venaria Reale nei pressi di Torino, quinto sito museale più visitato d’Italia. Tra le innumerevoli attività in partenza per la riapertura dopo la pausa invernale, due mi hanno particolarmente colpito. La prima è stata #Empty:(…)

Buone vacanze, e non fatevi troppo di teatro!

Buone vacanze, e non fatevi troppo di teatro!

E finalmente vacanze furono. Ce n’è davvero bisogno, dopo gli ultimi due mesi veramente intensi con i 300 km a piedi del progetto di teatro e trekking #teatrosu2piedi (rileggi il blog) e con la XXVII edizione di VolterraTeatro (qui il foto-tweet-racconto). A Volterra, insieme a Urban Experience, abbiamo anche realizzato un particolare Walk Show fuori(…)

Mackie Messer #9 ovvero appunti sull’opera non proprio da tre soldi di De Fusco

Povera rubrica abbandonata! Per rianimarla sono andato a vedere L’opera da tre soldi di Bertolt Brecht con la regia di Luca De Fusco, attualmente direttore del Napoli Teatro Festival e del Teatro Stabile di Napoli. Ovviamente lo spettacolo è prodotto dalle due fondazioni: “prendi i soldi e dirigi”, non fa una grinza. Questo doppio incarico(…)