Santo Genet negli scatti di Ilaria Costanzo

Ilaria Costanzo è entrata nel Carcere di Volterra per fotografare “Santo Genet”, il nuovo spettacolo della Compagnia della Fortezza con la drammaturgia e la regia di Armando Punzo, durante l’annuale VolterraTeatro (guarda il Visual Storytelling con Storify e la rassegna stampa real time).

“I devoti di Santo Genet invadono lo spazio bianco all’aperto, pilotati dagli attori in questo grande santuario in cui si celebra il funerale della bruttezza e la nascita, forse, di un qualcosa di puro e di ancora possibile. La ferita, dunque, non la vedi più. Di colpo appare rimarginata e capisci che il vero miracolo si chiama poesia”.  (Francesca de Sanctis, l’Unità)

In esclusiva per i lettori di fattiditeatro, ecco gli scatti di Ilaria:

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 17 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.