IAT La settimana teatrale (26mag-1giu): Aterballetto, Teatro delle Ariette, In-Box dal Vivo

La settimana teatrale di Roma

Per conoscere gli eventi mainstream della Capitale consulta il blog di Giorni felici! Si parte con la danza: arriva Aterballetto con due coreografie per il Festival Internazionale della Danza (T. Olimpico, 27-28). Per il teatro, segnalo il recital Evita, ay che vita! su Evita Peron all’Ambasciata Argentina: in scena l’attrice italo-argentina Sonia Belforte (28). L come Alice invece è una  performance-spettacolo ispirata al romanzo Attraverso lo specchio di Lewis Carroll, un progetto transmediale ideato dal videoartista e coreografo Nexus. In scena Laura Garofoli (T. Studio Uno, 30-1giu). Lo spin off sul progetto su Peter Handke è QLAB | L’ORA IN CUI NON SAPEVAMO NIENTE L’UNO DELL’ALTRO: termina con un lavoro performativo QLAB, il progetto didattico e formativo nato dalla lettura del testo L’ora in cui non sapevamo niente l’uno dell’altro di Peter Handke, curato da Veronica Cruciani, Michele Di Stefano (MK), Riccardo Fazi e Claudia Sorace (Muta Imago) (Lotto 2 Quarticciolo, 1giu). Quasi un mese di repliche invece per Studio sulla vecchiaia appoggiati su le sedie di Ionesco della compagnia Ginepro Nannelli (Casa delle Culture, 29-22giu).

Workwithinwork di Aterballetto (e non solo) il 27 e 28 al Teatro Olimpico
Workwithinwork di Aterballetto (e non solo) il 27 e 28 al Teatro Olimpico – ph A. Anceschi

La settimana teatrale di Milano

Ancora lui, l’odiato e idolatrato Jan Fabre, con il riallestimento di due spettacoli storici degli anni Ottanta (T. Strehler, 27-1giu). Cambiando decisamente genere, Teatro delle Ariette presenta TEATRO NATURALE? IO, IL COUSCOUS E ALBERT CAMUS di Paola Berselli e Stefano Pasquini (TeatroLaCucina, 28-1giu). Una prima nazionale: Criminale (piccola tragedia su un transfert controtransferale) di Javier Daulte traduzione Manuela Cherubini regia Carolina Raquel Sylwan (Spazio Tertulliano, 28-1giu). E’ tempo di saggi: Un mese di AS-SAGGI 2014 con gli allievi della Scuola Teatri Possibili, pronti a restituire al pubblico il lavoro di un anno. Il programma è ricco e variegato e coinvolge allievi di ogni età. Testi comici, drammatici, contemporanei o classici permetteranno agli allievi di esprimere tutta la loro creatività, guidati da un team di docenti, al contempo drammaturghi e registi (T. Libero, 27-24giu). Seconda settimana per Blondi, lo spettacolo che ha inaugurato la collaborazione del Piccolo con Teatro i. Lo spettacolo è parte della trilogia Innamorate dello spavento (Titivillus Mostre Editoria), in cui l’autore Massimo Sgorbani, catturando le voci di tre figure femminili legate al Führer (oltre a Blondi, Eva Braun e Magda Goebbels), indaga le infinite declinazioni dell’amore e della paura (T. Studio, fino all’1giu).

Ma sopratutto, non dimenticare la Tournée da Bar di Davide Lorenzo Palla/Calibro Notte con Otello (fattiditeatro è Social Media Partner: leggi il racconto della prima)!

Federica Fracassi è Blondi fino al 1° giugno al Piccolo Teatro Studio
Federica Fracassi è Blondi fino al 1° giugno al Piccolo Teatro Studio

La settimana teatrale della Toscana

Si affievoliscono gli appuntamenti dopo le abbuffate di Fabbrica Europa e NID Platform, in questa settimana segnalo soltanto In-Box dal Vivo: la fase finale di selezione del bando. Quest’anno, per la prima volta, verranno presentati dal vivo i quattro spettacoli finalisti, che sono delle compagnie Bruno/Villano, Eco di Fondo, Amendola/Malorni e Ballata dei Lanna (T. Florida di Firenze, il 29 e T. delle Arti di Lastra a Signa il 30).