IAT La settimana di fattiditeatro (6-12ott): Romaeuropa entra nel vivo, Civica a Firenze

Si ricomincia: da sette anni lo IAT è il punto di riferimento per destreggiarsi tra le proposte teatrali di Roma, Milano e la Toscana!

Roma

Gli eventi mainstream sul blog di Giorni felici! Siamo nel vivo di Romaeuropa (#ref14 su Twitter e Instagram): questa settimana la prima assoluta di Darling, nuova creazione di Ricci/Forte (T. Eliseo, 9-12) e la prima nazionale di Tandy della spagnola Angelica Liddell (T. Argentina, 10-11). Secondo episodio (unito al primo già visto alla fine della stagione scorsa, leggi un’intervista alla regista Eleonora Pippo) per il “musical lo-fi” Cinque allegri ragazzi morti tratto dall’omonimo romanzo a fumetti di Davide Toffolo (T. Vascello, fino al 12). Un progetto internazionale: KIT Italia e Kairos Italy Theater presentano collaborAZIONI: il World Wide Lab a Roma. Il progetto coinvolge 12 registi, originari di 10 diversi paesi, che lavorano a coppie su 5 idee o testi, inediti in Italia, con un cast di 10 attori. I testi rispondono al tema “DISTRUZIONE E RINASCITA” (“Upheaval”). Diretti a quattro mani, verranno presentati organizzati in due programmi e costituiranno i diversi momenti di un unico spettacolo ideale (T. Due, 7-12). In scena dal 2009, Una specie di Alaska di H. Pinter con Sara Bertelà, regia di Valerio Binasco approda a Roma (T. dell’Orologio, 8-26). Segnalo anche Girotondo di A. Schnitzler, per la regia di Simone Giustinelli (Carrozzerie n.o.t., 11 e 12), ENRICO IV (ma forse no) da Luigi Pirandello drammaturgia e regia Matteo Tarasco (T. Argot, fino al 12) e il Premio Scenario per Ustica 2013 M.e.d.e.a. Big Oil di T. Paternoster/Collettivo internoenki (T. Cometa Off, 10). Infine, per la danza segnalo il Balletto di Roma con We/Part, coreografia Paolo Mangiola (T. Brancaccio, 11-12).

Eleonora Pippo secondo Davide Toffolo
Eleonora Pippo secondo Davide Toffolo

Milano

Per uno sguardo completo su Milano consiglio la rubrica plateaLmente – uno sguardo sulla scena milanese a cura di Francesca Lino. Passiamo alle segnalazioni specifiche, poche per adesso: Lev Dodin torna a Milano e, a rinnovare il lunghissimo rapporto artistico che lo lega al Piccolo Teatro dal 1992, anno di Gaudeamus al Teatro Lirico, sceglie un classico, Intrigo e amore di Friedrich Schiller (Piccolo T. Grassi, 7-12). Per la danza c’è MilanOltre: la National Dance Company Wales completa una sua retrospettiva (6-7), Susanna Beltrami, Fattoria Vittadini e Simona Bertozzi invece nell’ambito di Vetrina Italia 2014 (T. Elfo Puccini, 10-12). Da non mancare anche Open Street: vetrina internazionale del teatro di strada (Castello Sforzesco, 9-12).

Toscana

Massimiliano Civica si confronta con Alcesti di Euripide, lo fa mettendo in discussione la società 2.0 e l’intero sistema teatrale italiano. Venti spettatori a replica per un mese, nessuna tournée. Da non perdere (Ex Murate di Firenze, fino al 26). Da segnalare anche la rassegna Nuovo circo in teatro (T. Florida, 9-12).

Alcesti di Civica all'Ex Murate di Firenze - foto: Duccio Barbieri
Alcesti di Civica all’Ex Murate di Firenze – foto: Duccio Barbieri

Correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi ricevere "fattidinews" la newsletter mensile di fattiditeatro?

Lascia il tuo indirizzo email:

maggio, 2022

X