Il Leone d’Oro Christoph Marthaler a Prato (consigli teatrali dal 20 al 26 aprile)

Nella settimana della Liberazione per il teatro a Roma, Milano e in Toscana segnalo da non perdere: Krypton/Litfiba, Joël Pommerat, Christoph Marthaler, Marta Cuscunà. Ma c’è dell’altro…

Roma

Ilaria Drago in Maddalena - foto: Petra De Goede
Ilaria Drago in Maddalena – foto: Petra De Goede

Settimana piena di appuntamenti interessanti. Il primo è l’ENEIDE di KRYPTON – un nuovo canto, scritto e diretto da Giancarlo Cauteruccio a trent’anni dalla prima edizione. Le musiche sono niente meno che dei Litfiba (e Beau Geste) eseguite dal vivo da Gianni Maroccolo, Antonio Aiazzi, Francesco Magnelli (T. Argentina, 21-23). Il secondo è The King of Swing, il nuovo spettacolo del Circo El Grito: un branco di circensi furiosi provenienti dal Canada, Uruguay, Francia, Belgio ed Italia si troverà per la prima volta sullo stesso palcoscenico (T. Vittoria, 23-3mag).

A Roma da un po’ di tempo si va avanti per eventi, bandi, rassegne, festival, per progetti circoscritti. Ne segnalo tre che meritano attenzione: seconda edizione per EDEN – connect the dots, rassegna di danza contemporanea. In scena Zaches Teatro, Claudia Catarzi e altri (T. dell’Orologio, 22-26); comincia anche Primavera Argot, con due spettacoli: il primo di Massini/Musella l’altro di Occhi sul Mondo (T. Argot); infine una personale di Ilaria Drago, dopo circa vent’anni di lavoro in teatro e con la scrittura, un linguaggio teatrale e performativo che fonde la parola alla musica al gesto: performance poetica e spettacolo, elaborazioni elettroniche e corpo, percussioni, sonorità e musiche che avvolgono, spaccano, urtano e fecondano la sua parola tutta al femminile, il suo guardare di donna (Casa delle Culture, 24-26).

Da tenere d’occhio anche Realiti (T. Furio Camillo, 23-26) DOPPELGÄNGER – Chi cammina al tuo fianco (T. Cometa Off, 21-26) e il festival di corti teatrali diretto da Max Caprara (T. dell’Angelo, 20-26).

Milano

Cendrillon - foto: Cici Olsson
Cendrillon – foto: Cici Olsson

Per la prima volta in Italia Cendrillon, una Cenerentola (ri)scritta e diretta da Joël Pommerat (T. Strehler, 22-26). La mia vita era un fucile carico: spettacolo sull’immaginario poetico ed esistenziale di Emily Dickinson: Elena Russo Arman e la musicista Alessandra Novaga restituiscono tutta la forza espressiva e senza tempo dei suoi versi (T. Elfo Puccini, fino al 23). Danza: 55’ regia e coreografie Caterina Buratti (T. Out Off, 21-26). Interessanti anche Caligola di Albert Camus regia Annig Raimondi (T. Oscar, fino al 26) e Hedda Gabler di Henrik Ibsen regia Cristina Pezzoli (T. Libero, fino al 26). Per il Progetto giovani e nuove dipendenze, Teatro del Buratto presenta IO ME LA GIOCO testo e regia Renata Coluccini (T. Verdi, fino al 26)

Toscana

kingsize_006
King Size

 

Firenze > Ancora un’occasione per vedere E’ bello vivere liberi di Marta Cuscunà, uno spettacolo che ormai è leggenda (T. Puccini, 24 – leggi la recensione del 2009!).

Massa > Don Q. di Aterballetto per una danza contemporanea di qualità (T. Guglielmi, 21).

Pistoia > Prima nazionale per Kamikaze Number Five di Giuseppe Massa, regia Giuseppe Isgrò, con Woody Neri. Produzione Phoebe Zeitgeist-Vanaclù (Piccolo T. Bolognini, 24)

Prato > King Size di Christoph Marthaler, sicuramente uno dei registi più innovativi al mondo: Leone d’Oro alla carriera 2015. Non aggiungo altro: non vi resta che correre a teatro! (T. Fabbricone, 24-26). E per i più piccoli c’è Bamboo e il giardino in movimento del TPO (T. Fabbrichino, 23-30).

Sansepolcro (AR) > L’ultimo appuntamento con Kilowatt tutto l’anno è con la danza: Marco D’agostin in EVERYTHING IS OK, prova aperta al termine della residenza (T. alla Misericordia, 23).

> Vuoi segnalare il tuo spettacolo? Usa i commenti sotto a questo post oppure twitta (meglio un’immagine) con l’hashtag #fattiditeatro per andare in home page (a dx)!

> Vuoi ricevere il videoIAT per email? Iscriviti al canale YouTube di fattiditeatro!