Il nuovo logo di fattiditeatro

Che gioia: in questa quarantena infinita abbiamo realizzato il nuovo logo di fattiditeatro. Dopo sette anni il vecchio gattone va in cantina!

Breve storia del logo di fattiditeatro

Subito dopo l’edizione 2012 di VolterraTeatro, quella “storica” di Mercuzio non vuole morire, Enrico Pantani, artista che nel 2010 aveva realizzato l’immagine del festival (e che tuttora collabora con Carte Blanche e la Compagnia della Fortezza), mi regalò questo disegno (tra l’altro mi sa che l’originale l’ha perso):

Il disegno donato dall’artista Enrico Pantani

Io avevo bisogno di un logo così dopo un po’ chiesi a Lucio Fabale, artista e grafico, di “sintetizzarlo”. Nel 2013 nacque il logo che tutti conosciamo:

elaborazione grafica Lucio Fabale
da un disegno di Enrico Pantani

È un gatto “fatto”; la siringa è stata sostituita dagli occhi a spirale e sono stati inseriti i colori viola e fucsia che usavo in quel periodo con i “tweet wall” durante i workshop.

Fattiditeatro 2020 – logo by Matteo Schiavo

Il nuovo logo di fattiditeatro, creato da Matteo Schiavo, trasforma la maschera del gatto in sagoma e mantiene gli occhi a spirale. È ancora più stilizzato e gli viene aggiunto un font “storto”, “sgangherato” ma anche teatrale, bizzarro, che insieme all’immagine contribuisce a dare un’idea pop del teatro e della sua comunicazione. Il logo può essere declinato con o senza scritta e con tutti i colori, in base al suo utilizzo.

Copertina

immagine: Matteo Schiavo