Consigli per un Natale teatrale

Natale teatrale

Fino a pochi anni fa le vacanze di Natale coincidevano con l’interruzione delle stagioni teatrali. Era una pratica quasi surreale quella di non proporre cultura (che poi è anche intrattenimento) proprio nei giorni in cui le famiglie avrebbero più tempo libero. Il motivo è facile da immaginare: la difficoltà di gestire la sacrosanta richiesta di vacanze da parte del personale. Negli ultimi anni qualcosa è cambiato, alcuni teatri hanno capito e si presentano puntuali con la loro proposta culturale per le feste!

Natale teatrale a Roma

Al Teatro Vascello l’appuntamento natalizio annuale con Antonio Rezza e Flavia Mastrella, che festeggiano quest’anno 30 anni di vita teatrale insieme (dal 13 dicembre al 15 gennaio). L’appuntamento di quest’anno si chiama Civiltà numeriche: “in coincidenza con il trentesimo anno di contraddittoria ma estenuante attività, presentiamo al Teatro Vascello di Roma le ultime tre opere 7-14-21-28, FRATTO_X e ANELANTE per contrastare con uno sprint inaspettato la catastrofe che ci ruota intorno”.

Torna al Teatro Argentina, dal 20 dicembre al 4 gennaio uno spettacolo che ha fatto tanto discutere: il Natale in casa Cupiello secondo Antonio Latella. Dopo Roma lo spettacolo è atteso al Teatro Metastasio di Prato (5-8 gennaio). Da non perdere.

Natale teatrale a Milano

Al Teatro Franco Parenti (a proposito: conosci i Bagni Misteriosi?), dal 26 al 31 dicembre Gli Omini propongono L’asta del santo – Un mercante in fiera sulle vite dei santi ovvero Come rendere Natale ogni giorno dell’anno. L’Asta del Santo non è solo un gioco. Eppure non si può nemmeno dire sia uno spettacolo teatrale. Di certo c’è un mazzo di carte. E le vite dei santi. Un uomo solo di fronte alla folla. Un uomo che renderà Natale ogni giorno dell’anno. 

Natale teatrale

L’asta del santo

Sempre al Parenti, dal 27 dicembre all’8 gennaio Rosario Lisma torna con il suo ultimo testo Bad and breakfast in uno spettacolo che ci fa ridere amaramente del nostro lato oscuro. Un noir che parte come farsa, prosegue in commedia e finisce in tragedia. Antonio e sua moglie Gaia, una giovane coppia di laureati ma sottoccupati e infelici, abitano ancora nella casa degli anziani genitori di lui. Improvvisa arriva la notizia di un grave attentato occorso ai due “vecchi” che si trovavano in vacanza a Sharm El Sheik. 

Dal 21 dicembre (fino al 23 e poi dal 27 al 29), torna a Teatro i l’installazione Heartbreak Hotel. Dopo il successo all’inizio della stagione sarà di nuovo possibile visitare la stanza d’albergo del collettivo snaporaz. Un’esperienza teatrale intima pensata per un uno spettatore per volta.

Natale teatrale in Toscana

A CanGo (Firenze) dal 27 al 30 dicembre arriva La Mer di Virgilio Sieni in una nuova versione che si compone di due parti: la prima è interpretata da sei donne anziane che, guidate dallo stesso Sieni, elaborano un’intensa trama di gesti; nella seconda parte un sestetto di danzatrici indaga l’incrinatura e il dettaglio del corpo nella stratificazione di movimenti che si declinano sempre nuovi e diversi.

Al Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci (27 e 28 dicembre) e al Saloncino del Teatro della Pergola di Firenze (il 29 e 30) uno spettacolo per tutte le età: il Pinocchio di Zaches Teatro. Correte a vederlo!

Natale Contemporaneo – La nuova canzone di Pratosfera

Ecco "Natale Contemporaneo", la nuova canzone di Pratosfera: è il nostro regalo per tutti voi che ci seguite ogni giorno. Buon ascolto e buone feste a tutti.

Publié par Pratosfera sur jeudi 15 décembre 2016

 

Mi fermo qui: se conosci altri spettacoli in scena a Roma, Milano e in Toscana durante le vacanze di Natale scrivi nei commenti grazie!

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 17 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.