La Konsulta ha deciso: ecco i nomi delle compagnie che parteciperanno a #Trasparenze3

Dopo un bando che ha raccolto 381 proposte di spettacolo, un lavoro di selezione, visione e ascolto, che ha coinvolto la direzione artistica – Agostino Riitano (Officinae Efesti) e Stefano Tè (Teatro dei Venti) – e la Konsulta – il gruppo di giovani tra i 16 e i 25 anni, ponte tra artisti e pubblico del festival – vengono annunciati i nomi degli artisti e degli spettacoli che formeranno l’ossatura del programma della terza edizione di Trasparenze. Artisti e spettacoli vincitori sono Cuenca/Lauro con lo spettacolo Estratto da (zero) work in progress, Gli Omini con La famiglia Campione, Leviedelfool con LUNA PARK – Do You Want a Cracker? e VicoQuartoMazzini  con Amleto Fx.

Continua adesso il lavoro per la costruzione del programma complessivo del festival Trasparenze, che quest’anno si terrà a Modena dal 7 al 10 maggio. Questa edizione si svolgerà nel corso del decimo anniversario del Teatro dei Venti e sarà un’occasione per consolidare progetti in corso e per continuare quell’opera di contaminazione del pubblico e di moltiplicazione dei luoghi del Teatro che contraddistingue la compagnia modenese, coinvolgendo sale teatrali, spazi sociali, la Casa Circondariale di Modena in un cartellone che vuole essere una vera e propria riflessione attiva sulla scena contemporanea.

Il direttore artistico Stefano Te con la Konsulta 2015

Il direttore artistico Stefano Te con la Konsulta 2015

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Leggi anche