Formazione su Zoom con il Progetto Backstage “restart”

Vi presento #PROGETTOBACKSTAGE RESTART, un percorso di formazione per operatori delle performing arts che mi vede coinvolto. In partenza a dicembre, su Zoom!

PROGETTOBACKSTAGE riparte quest’anno con una formula diversa dalle precedenti e più in linea con le modalità di fruizione del periodo che stiamo vivendo. Non più singoli workshop intensivi su ciascun aspetto o mestiere del dietro le quinte, ma un percorso organico e nel tempo da seguire online che si concentrerà sulle condizioni che rendono possibile l’esistenza di un progetto di spettacolo o di una compagnia teatrale.

In un periodo in cui il teatro non è possibile farlo, un percorso per chi vuole imparare a realizzarlo al meglio.

Produrre, organizzare, promuovere, comunicare, progettare teatro sono attività a cui corrispondono mestieri differenti eppure legati fra loro dall’obiettivo comune di far crescere una compagnia teatrale e di far vivere un progetto di spettacolo dal vivo.
Per questo avere presente le specificità di ciascun mestiere all’interno di realtà più strutturate, o anche solamente le caratteristiche metodologiche e pratiche di ogni fase del lavoro, può chiarire come muoversi al meglio all’interno di un ambito dove l’identità professionale è spesso “ibrida” e una stessa persona si ritrova spesso a coprire più ruoli.

PROGETTOBACKSTAGE RESTART è:

21 lezioni in cui entrare nel vivo delle competenze di ciascuna figura professionale all’interno del contesto del teatro italiano, ma con uno sguardo rivolto anche al panorama internazionale e alle prospettive future;
4 lezioni focus con uno spazio di esercitazione su project work e un incontro con un/una professionista ospite;
3 docenti che si alternano offrendo strumenti di base che vanno dal management alla progettazione culturale, dall’amministrazione di una compagnia teatrale alla distribuzione di uno spettacolo dal vivo, dall’organizzazione di un evento o di una tournée all’audience development e alla comunicazione digitale;
4 professionisti/e, uno/a per ciascuna lezione focus, che portano la loro testimonianza ed esperienza professionale sul campo;
• lezioni con una parte teorica accompagnata da slide a cura del/della docente, una parte di analisi di case studies ed una di simulazione pratica delle conoscenze acquisite;
esercitazioni pratiche su un project work dal punto di vista dell’organizzazione, della progettazione e della comunicazione.

PROGETTOBACKSTAGE RESTART è un corso di formazione in 25 incontri, da dicembre 2020 a giugno 2021, per acquisire a 360° le competenze di base necessarie al lavoro di organizzazione, progettazione e comunicazione nel settore dello spettacolo dal vivo.

DESTINATARI

Compagnie professionali di piccole e medie dimensioni che vogliono ri-programmarsi scoprendo come migliorare le proprie criticità organizzative; organizzatrici e organizzatori alle prime armi che vogliono scoprire una visione più ampia delle diverse competenze da poter sviluppare all’interno del proprio ambito professionale; chi, dopo un percorso di studi sullo spettacolo dal vivo e alcune esperienze lavorative nel settore, vuole avere una panoramica dei diversi ambiti in cui potersi specializzare.

DOCENTI

CARLOTTA GARLANDA è cultural manager e progettista per le performing arts. Durante la sua carriera ha coordinato e gestito progetti internazionali per organizzazioni pubbliche e private, in Italia e all’estero. E’ autrice e project manager di diversi progetti finanziati da Creative Europe, ed inoltre è docente di progettazione europea. E’ general manager per la compagnia di danza contemporanea MK e consulente per organizzazioni italiane e straniere. E’ fra i soci fondatori di Liv.in.g. Live Internationalization Gateway, srl impresa sociale che si occupa di accompagnare le organizzazioni culturali nello sviluppo di strategie di internazionalizzazione.

SIMONE PACINI si occupa come consulente free lance di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono stati realizzati in 18 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per la cultura, in collaborazione con università e imprese culturali. È docente a contratto per IED e Università La Sapienza di Roma. Nel 2018 è uscito il suo primo libro “Il teatro sulla Francigena”.

LIA ZINNO è attrice, organizzatrice e distributrice teatrale. E’ stata produttore esecutivo e distributore per Teatro Segreto s.r.l., sotto la direzione artistica di Ruggero Cappuccio e poi per La Pirandelliana s.r.l., sotto la direzione artistica di Maurizio Costanzo. Ha lavorato in qualità di amministratrice di compagnia e direttrice di produzione in numerosi spettacoli teatrali in tournée in tutta Italia e alla realizzazione di alcuni festival. Si è inoltre è occupata del coordinamento di tirocini e stage interni del Progetto di Formazione per i mestieri dello spettacolo FormArt lavoro, progetto a cura del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. Attualmente lavora, in qualità di Assistant Extras Coordinator, per serie televisive e film e si occupa di distribuzione teatrale come freelance

PROFESSIONISTI/E OSPITI in via di definizione

DATE E ORARIO

Dal 5 dicembre 2020 al 19 giugno 2021, ogni sabato mattina dalle ore 10.30 alle ore 13 (esclusi festivi).

DOVE

Piattaforma online Zoom

PARTECIPANTI

Il corso sarà attivato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti (min 10) entro il 3 dicembre 2020 oppure fino ad esaurimento posti disponibili (max 20).

Attività riservata ai soli soci dell’Associazione Culturale “Falesia Attiva”. Info complete sul sito ufficiale.

E’ richiesto cv vitae in linea con i destinatari del corso. Per ulteriori informazioni sul programma, la quota di partecipazione o l’iscrizione all’Associazione, scrivere a falesiattiva@gmail.com