10 anni MADE IN ILVA: virtualmente a Shanghai

10 anni MADE IN ILVA: le celebrazioni iniziano con la partecipazione on line all’International Experimental Theatre Festival di Shanghai dal 21 al 27 novembre 2020. Per assistere alle repliche registrati qui.

Chi l’avrebbe mai detto che avremmo aperto i festeggiamenti per i dieci anni del nostro spettacolo MADE IN ILVA con la partecipazione a un festival internazionale on line, proprio in Cina, dove il cambiamento epocale globale che stiamo attraversando ha avuto inizio.

Era il lontano novembre del 2010 quando entravamo in residenza allo Spazio OFF, un piccolo teatro di Trento ricavato da un’ex officina, con l’idea di creare uno spettacolo sull’ILVA di Taranto. All’epoca non potevamo certo immaginare che avremmo attraversato più di venti paesi in quattro continenti e fino a qualche mese fa, nemmeno di poter presentare uno spettacolo di teatro fisico che si basa molto sulla vicinanza e sull’emotività del pubblico, on line e a distanza.

Nicola Pianzola in Made in ILVA al NLGX International festival di Pechino nel 2016

10 anni MADE in ILVA a Shanghai

Dal 21 al 27 novembre sarà infatti possibile vedere MADE IN ILVA nella sua versione in lingua inglese on line on demand, collegandosi sul sito della prestigiosa Shanghai Theatre Academy che organizza in collaborazione con l’International Theatre Institute, l’International Experimental Theatre Festival, giunto alla sua decima edizione.

Ammettiamo che questa partecipazione crea in noi un effetto straniante, forse anche perché a Shanghai, ed in particolare alla Shanghai theatre Academy siamo stati in più occasioni e i ricordi degli enormi spazi del campus accademico e del quartiere che lo circonda sono ancora vividi in noi.

Pensare di tornare là in forma virtuale, digitale, remota è una sensazione alla quale facciamo fatica ad abituarci.

10 anni made in ilva
Anna Dora Dorno dirige il workshop alla Shanghai Theatre Academy

Ciò nonostante, dobbiamo accettare di continuare a presentare il nostro lavoro cogliendo gli aspetti positivi che possono derivare da partecipazioni a festival e manifestazioni di questo tipo. Il nostro spettacolo potrà essere visto nell’arco di una settimana da un numero maggiore di spettatori, che potranno anche lasciare dei feedback grazie all’apposita interfaccia creata dal festival. Inoltre, questa edizione, si chiuderà inoltre con un symposium, il 27 novembre dalle 12.00 (ora italiana), in cui potremo interagire con relatori e spettatori, e nell’ambito del quale presenteremo un intervento Achieving a UTOPIA, una riflessione sulle teorie pratiche del teatro sperimentale nel nuovo secolo, attraverso la lente del nostro progetto internazionale di ricerca Stracci della memoria.

Certo è difficile pensare una relazione con lo spettatore, ma anche con le altre compagnie invitate e gli altri relatori, solo attraverso il web, tuttavia,

in un periodo in cui i confini diventano sempre più marcati a causa del contenimento della pandemia, occasioni di questo tipo contribuiscono a intessere nuove relazioni in vista di progetti futuri.

10 anni MADE IN ILVA
Instabili Vaganti incontra il pubblico al Drum Tower West Theatre di Pechino

Per cui, accettiamo la sfida e ci apprestiamo a volare attraverso la rete a Shanghai, portando con noi il ricordo del pubblico cinese che ci ha saputo regalare forti emozioni durante la lunga tournée del 2016 a Pechino, Tianjin e Shanghai, pronti a incontrare nuovamente colleghi, professori, studiosi conosciuti durante il precedente symposium nel 2017.

Quindi, cari lettori e compagni di viaggi, se vorrete seguirci anche in questa nuova avventura e a partecipare ai 10 anni MADE IN ILVA, basta collegarsi al sito della Shanghai Theatre Academy e ottenere uno user name e password: saranno il vostro biglietto.

Ed ora, buio in sala, lo spettacolo inizia…

Guarda il trailer

E presto i prossimi episodi della web performance series 8 ½ Theatre Clips, su Instabili Vaganti on tour per fattiditeatro. Un’anticipazione solo per voi…il prossimo tema sarà la “nostalgia del viaggio”

Instabili Vaganti
Follow us
Latest posts by Instabili Vaganti (see all)