Per Aspera Ad Astra: riconfigurare il carcere attraverso cultura e bellezza. Masterclass a Volterra

È aperta la call per l’ammissione alla Masterclass di Alta Specializzazione con la Compagnia della Fortezza, nell’ambito della quinta edizione del progetto Per Aspera ad Aspera, sostenuto da ACRI-Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa e da una rete di undici Fondazioni di origine bancaria: un’opportunità unica per 30 operatori che svolgono, o sono interessati a svolgere, un’attività artistico-culturale o che sono interessati alle pratiche teatrali in carcere.

Oggetto della call è la possibilità di partecipare alle fasi culminanti e fondamentali per la creazione artistica del lavoro che Armando Punzo svolge con attori e collaboratori della Compagnia della Fortezza all’interno della Casa di Reclusione di Volterra, facendo un’esperienza diretta durante le prove, l’allestimento e le repliche aperte al pubblico esterno della nuova produzione teatrale della Compagnia della Fortezza, così da intercettare le best practices da seguire e a cui fare riferimento per avviare o consolidare esperienze di teatro in carcere attraverso percorsi altamente professionalizzanti e formativi e/o risolvere e affrontare criticità e situazioni di conflitto tipiche di realtà attive in contesti simili.

La masterclass (06 luglio / 15 luglio 2022) permetterà ai partecipanti di conoscere e condividere la metodologia messa a punto in oltre trent’anni di lavoro all’interno del carcere di Volterra, interagendo con tutti i settori e le maestranze coinvolti nella realizzazione dello spettacolo (recitazione, rielaborazione drammaturgica; coreografia; scenografia e scenotecnica; costumi e sartoria; trucchi di scena; fonica e sound engineering). I partecipanti, così, saranno immediatamente consapevoli di quali sono le potenzialità che le esperienze di teatro in carcere possono arrivare ad esprimere.

La masterclass prevede il giorno 15 luglio un incontro pubblico di presentazione e approfondimento del progetto Per Aspera ad Astra a margine di una delle repliche di “NATURAE. La Valle della Permanenza”, il nuovo spettacolo della Compagnia della Fortezza.

La masterclass sarà condotta da Armando Punzo, regista e fondatore della Compagnia della Fortezza, assieme agli altri registi-partner del progetto: Ivana Trettel – Opera Liquida/Casa di Reclusione di Milano Opera; Enrico Casale e Renato Bandoli – Compagnia degli Scarti/Casa Circondariale di La Spezia; Daniela Mangiacavallo – Associazione Baccanica/Casa Circondariale di Palermo Pagliarelli; Franco Carapelle e Elisabetta Baro – Teatro e Società/Casa Circondariale di Torino Lorusso Cutugno; Micaela Casalboni – Teatro dell’Argine/Casa Circondariale di Bologna Dozza; Vittoria Chiacchella – Teatro Stabile dell’Umbria/Casa Circondariale di Perugia Capanne; Alessandro Mascia – Cada Die Teatro/Casa Circondariale di Cagliari; Mirella Cannata e Sandro Baldacci – Teatro Necessario/Casa Circondariale di Genova Marassi; Marco Mucaria – Voci Erranti Onlus/Casa di Reclusione di Saluzzo (CN); Alessia Gennari e Iris Caffelli – FormAttArt/Casa di Reclusione di Vigevano (PV), Emanuele Cattozzo e Leonardo Tosini – Teatro Stabile del Veneto/Casa Circondariale di Padova, Domenico Polidoro – ACS Abruzzo Circuito Spettacolo/Casa Circondariale di Teramo, Adriana Follieri – Manovalanza e Emanuele Derrico – Putéca Celidònia per Teatro Nazionale di Napoli/Istituto Penale Minorile di Nisida, Lisa Mazoni, Giuseppe Scutellà – Associazione Puntozero/Istituto Penale Minorile C. Beccaria di Milano.

La masterclass è parte della quinta edizione del progetto di Per Aspera ad Astra, sostenuto da ACRI-Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa, il cui obiettivo è tracciare un percorso che consenta di mettere assieme le migliori esperienze e prassi di teatro in carcere presenti in diversi contesti territoriali, farle dialogare e diffonderne l’approccio anche a beneficio di altri contesti e operatori.

Per ulteriori info e iscrizioni consulta il sito della Compagnia della Fortezza.

Correlati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi ricevere "fattidinews" la newsletter mensile di fattiditeatro?

Lascia il tuo indirizzo email:

luglio, 2022

X