Settimo Cielo: istantanee di una punk story postcoloniale

 

Settimo Cielo in prima nazionale al Teatro di Roma. Nell’ambito di Non normale, non rassicurante –  Progetto Caryl Churchill a cura di Paola Bono con Angelo Mai, Giorgina Pi porta in scena l’opera di Caryl Churchill.

I suoi protagonisti rimbalzano tra l’impero coloniale inglese di epoca vittoriana e l’esplosione punk di fine anni Settanta, nel secolo successivo. Postocolonialismo, Queer, politiche di genere, rapporto tra sesso, potere, soggettività e potenza sono alcuni dei temi attraversati dalle interpretazioni di Marco Cavalcoli, Sylvia De FantiTania Garribba, Lorenzo Parrotto, Aurora PeresAlessandro Riceci e Marco Spiga.

Realizzato con il sostegno di Teatro di Roma, Editoria & Spettacolo, SIL (Società italiana delle Letterate)
con la collaborazione di 369gradiTuba – libreria delle donne, bazar dei desideri, Olinda Onlus.

Settimo Cielo è in scena a Roma al Teatro India fino al 25 febbraio 2018.

Fotografie di Carolina Farina.

Carolina Farina

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi ricevere "fattidinews" la newsletter mensile di fattiditeatro?

Lascia il tuo indirizzo email:

agosto, 2022

X