IAT I consigli teatrali della settimana (5-11mag): Open House Roma, L’Eneide di Krypton/Litfiba, Fabbrica Europa

I consigli teatrali della settimana a Roma > E’ la settimana di Open House Roma, i due giorni più belli dell’anno in cui la città si apre ai cittadini curiosi mostrando il suo “spettacolo”. Tra i tantissimi eventi segnalo tre walk show a cura di Urban Experience: in via Margutta guidati da un non vedente, parlando con gli alberi nel Parco Nazionale dell’Appia Antica, intercettando l’avventura dell’ex Cinema Airone. Da non perdere anche l’installazione/evento di CORTE e l’unico evento serale della due giorni: TestaccioLab interpreta il progetto architettonico di Spazi Multipli per la sede di Enterprise con INVASION, un intervento artistico performativo multimediale di site specific. La drammaturgia originale, ispirata alla connotazione tecnologica dell’architettura, associa l’insediamento dell’azienda nel sito all’evoluzione di un virus (10-11). Per il teatro segnalo La trilogia dell’attesa (leggi la recensione di uno degli episodi) della compagnia Lafabbrica (T. Vascello, 6-7). Good with people di David Harrower, regia Tiziano Panici (T. Argot, 7-18), Love di Fabio Morgan e Leonardo Ferrari Carissimi, con Marco Cocci e Anna Favella (T. dell’Orologio, 7-15) e LE DISSOLUTE ASSOLTE (ovvero le donne del Don Giovanni) ideato, scritto e diretto da Luca Gaeta (Piccolo T. Campo d’Arte, 7-9). Per la danza, segnalo Comics di Emiliano Pellisari con la NoGravity Dance Company, il secondo spettacolo in programma per il Festival Internazionale della Danza 2014 (fino all’11).

Le dissolute assolte al Piccolo Teatro Campo d'Arte dal 7 al 9 maggio

Le dissolute assolte al Piccolo Teatro Campo d’Arte dal 7 al 9 maggio

I consigli teatrali della settimana a Milano > Emma Dante per la prima volta al Piccolo Teatro, con Le sorelle Macaluso (T. Grassi, 6-18). Nuvole Barocche della compagnia Carrozzeria Orfeo, scritto e diretto da Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Luca Stano. 1979: è l’estate dei grandi sequestri e del rapimento di Fabrizio De André e Dori Ghezzi (T. Filodrammatici, 8-18). XXIV edizione per Segnali festival di teatro ragazzi, che presenta il meglio della produzione nazionale (spazi vari,7-9). A teatro nelle case: Qui e ora residenza teatrale presenta CON TUTTO L’ AMORE DEL MONDO: di casa in casa, il teatro entra negli appartamenti. Abitare la città, attraversare i suoi quartieri, guardare le luci nelle case degli altri. In una città dove tutto è veloce e si consuma al chiuso, aprire lo spazio del privato per costruire incontri e dare visioni (case private, 9). IL TRAMONTO SULLA PIANURA di Guido Conti regia e adattamento teatrale di Emilio Russo e Caterina Spadaro con gli attori del laboratorio over60 produzione TieffeTeatro (T. Menotti, 6-18). Per la danza, un appuntamento elegante e affascinante: la Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala (leggi un articolo sulla scuola) torna sul palcoscenico del Teatro Strehler di Milano per l’annuale appuntamento con lo spettacolo istituzionale (7-11).

Serenade, Gala 200 anni Scuola di Ballo, foto di Lidia Crisafulli

La Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala al Piccolo Teatro dal 7 all’11 maggio – photo: Lidia Crisafulli

I consigli teatrali della settimana in Toscana
* Cascina (PI): dopo una serie di studi, debutta la nuova produzione di Zaches TeatroPinocchio liberamente ispirato a Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Collodi (La città del teatro, 10).
* Firenze: riparte Fabbrica Europa, in questa prima settimana per la danza abbiamo le coreografie di Yasmeen Godder/Francesca FoscariniSamuele Cardini/Monica Baroni; per il teatro invece spazio all’est con IL GABBIANO del Teatro Nazionale Serbo di Novi Sad e MALEDETTO SIA IL TRADITORE DELLA SUA PATRIA! dello Slovensko Mladinsko Gledališce di Ljubljana (spazi vari, 9-11)
* Pistoia: debutto per MALEDETTO NEI SECOLI DEI SECOLI L’AMORE dal racconto di Carlo D’Amicis, con Valentina Sperlì, regia Renata Palminiello (Piccolo T. Mauro Bolognini, 8-9)
* Scandicci (FI): un appuntamento storico, l’Eneide di Krypton torna 30 anni dopo in una nuova versione: ENEIDE di KRYPTON un nuovo canto di Giancarlo Cauteruccio musiche Litfiba – Beau Geste eseguite dal vivo da Gianni Maroccolo, Antonio Aiazzi, Francesco Magnelli progetto, regia e interpretazione vocale Giancarlo Cauteruccio. Online il crowfunding, se contribuisci sarai invitato all’anteprima e potrai acquistare il vinile che sarà fatto per l’occasione (Teatro Studio, 9-17)

Il Gabbiano del Teatro Nazionale Serbo dal 9 all'11 maggio alla Stazione Leopolda per Fabbrica Europa 2014

Il Gabbiano del Teatro Nazionale Serbo dal 9 all’11 maggio alla Stazione Leopolda per Fabbrica Europa 2014

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 17 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Eneide di Krypton – un nuovo canto

Teatro Studio di Scandicci (FI), dal 9 al 17 maggio