Nostalgia di Short Theatre :-(

La decima edizione di Short Theatre (dall’emblematico sottotitolo “Nostalgia di futuro”) si è conclusa da pochi giorni. Fattiditeatro è stato Social Media Partner e potete rivedere le immagini e rivivere le emozioni negli scatti di Carolina o scorrendo i miei tweet. Peccato: quest’anno son stato poco presente perché coinvolto in altri due progetti dell’Estate romana. Ecco gli spettacoli che ho visto, tra i più intensi sicuramente cito Danio Manfredini e Balletto Civile.

Vocazione di Danio Manfredini

Cannibali di Kronoteatro

Gianni di Caroline Baglioni

55 di Radouan Mriziga

War Now! di Teatro Sotterraneo

Homologia di DispensaBarzotti

Peso Piuma di Balletto Civile

Manuale della figura umana di Ateliersi

Sorry, boys di Marta Cuscunà

A House in Asia di Agrupación Señor Serrano

La comunità teatrale offline è diventata community online: anche quest’anno Short Theatre è stato un festival molto instagrammato (e anche un po’ twittato), sopratutto durante i dj-set e il chill out a Les thermes, la divertente installazione a cura di France Distraction prossimamente al Terni Festival.

Peso Piuma di Balletto Civile a Short Theatre - foto: Carolina Farina

Peso Piuma di Balletto Civile a Short Theatre – foto: Carolina Farina

Concludo con uno Storify, un diario connettivo che racchiude alcune delle immagini più significative aggregate con l’hashtag:

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Leggi anche