Settembre 2015: Walkabout a Roma con Urban Experience, Misteri e Fuochi a Taranto [fattidinews #23]

Settembre, andiamo, è tempo di camminare! Si riparte con un nuovo ciclo di esplorazioni urbane insieme a Urban Experience: “Walkabout. Camminare parlando di Roima” è il titolo del progetto per l’Estate Romana 2015. Sempre nell’ambito del’Estate Romana, fattiditeatro è partner di SHORT THEATRE per il quarto anno consecutivo e della rassegna Sguardi Oltre che si svolgerà dentro il Parco Insieme di Settecamini.

Dal 24 al 27 settembre parte Misteri e Fuochi, un progetto che raccoglierà installazioni artistiche e performance di grandi maestri di teatro, danza e visual art internazionale in quattro location che appartengono alla via Francigena pugliese. Verso la fine del mese volerò a Taranto per raccontarvi l’allestimento e la realizzazione dell’installazione performativa di Armando Punzo “Voi non sapete la sofferenza dei santi”.

I blogger: Francesca, oltre ad aver vissuto insieme a me l’esperienza di VolterraTeatro, ha recensito Dario Fo, Riserva Canini e il progetto I riverberi del corpo realizzato al Teatro Franco Parenti. Gli Instabili Vaganti sono in India dove è iniziato il loro World Tour 2015 mentre Claudia ha intervistato Jaroslaw Fret di Teatr Zar e Glen Çaçi.

Buon inizio di stagione teatrale a tutti!
Simone

l’immagine è di Saverio Massaro mixando Roma con tracce del DreamingTime aborigeno “Fire Dreaming” di Malcolm Maloney Jagamarra

l’immagine è di Saverio Massaro mixando Roma con tracce del DreamingTime aborigeno “Fire Dreaming” di Malcolm Maloney Jagamarra

EVENTI

Roma, dal 3 al 13
SHORT THEATRE 10 Nostalgia di futuro
#shortheatre #estateromana2015

Roma, dal 4 al 6
Sguardi Oltre 2015
#sguardioltre #estateromana2015

Roma, dal 5 al 13
Walkabout. Camminare parlando di Roma
con Urban Experience | #walkabout #urbanexperience #estateromana2015

Taranto, 24
Voi non sapete la sofferenza dei santi
Armando Punzo per #MisterieFuochi

Pesaro, 27
Link Theatre/Le Mille e una notte
#1001notte

Misteri e fuochi

REPORT

[Monticchiello] A Monticchiello un Teatro Povero ma bello
[Volterra] Sorpresi in sospesi luoghi, fotografando VolterraTeatro (dal lab di fotografia di scena condotto da Futura Tittaferrante)
[Volterra] La mia prima volta a VolterraTeatro di Francesca R. Lino
[Tivoli] Tivoli Chiama!: a Tivoli la città diventa spettacolo
* [Lucca] In diretta da I Teatri del Sacro (e dal laboratorio di Social Media Storytelling)
* [Cernusco S/N] #comunicateatro #16
* [Gorizia] Invisible Cities festival: arte multimediale urbana in Friuli
* [Milano] Due giorni a IT Festival
* [Modena] “Trasparenze è proprio un bel luogo in cui parlarsi”
[Populonia] Nostoi: l’archeologia si racconta

PROPOSTE

Ecco i 4 format che fattiditeatro propone alle imprese culturali per la stagione 2015/2016:

* #comunicateatro
l’unico workshop che mette in relazione performing arts e web 2.0: facciamo #comunicateatro nella tua città?

* #comunicateatro TRAINING
la versione per la formazione interna riservata agli staff di teatri, istituzioni, festival

* Social Media Partnership
crea un rapporto nuovo fra il tuo evento e il web 2.0!

* Social Media Storytelling
un workshop per raccontare insieme le arti performative attraverso i social media

RUBRICHE

* plateaLmente: uno sguardo sulla scena milanese di Francesca R. Lino
* Istantanee di Carolina Farina
* Instabili Vaganti on tour
* Effetti personali – a teatro con parzialità di Elisa Sirianni

EXTRA

“I’m a Kommunist Kid”: intervista a Glen Çaçi di Claudia Roselli
Armine, Sister: la testimonianza di Teatr Zar sul genocidio armeno intervista a cura di Claudia Roselli

* Raccontare il teatro sui social media: impariamo dai musei!
* Cerchiamo materiali sulle messe in scena di Giorni felici di Beckett
* fattiditeatro tra i 100 esperti di social media più influenti di Twitter

Vuoi ricevere la newsletter mensile di fattiditeatro?
Lascia il tuo indirizzo email:

Simone Pacini

Si occupa di comunicazione, formazione e organizzazione in ambito culturale. Nel 2008 concepisce il brand “fattiditeatro” che si sviluppa trasversalmente imponendosi come forma di comunicazione 2.0. I suoi laboratori e le sue partnership che mettono in relazione performing arts e nuovi media sono state realizzate in 13 regioni. Dal 2015 crea progetti e tiene lezioni e workshop di “social media storytelling” per lo spettacolo dal vivo. Gestisce il b&b Giorni felici a Roma.

Leggi anche