I dodici momenti fattiditeatro più emozionanti del 2021

Anche se il futuro è drammaticamente incerto, anche il mio 2021 è stato zeppo di teatro. Quindi quest’anno sono addirittura dodici i momenti “fattiditeatro” più emozionanti dell’anno. Non si tratta degli spettacoli più belli, ma di un personalissimo ed emotivo punto di vista che mi serve per mettere in fila, per iscritto, cosa mi ricorderò tra dieci anni di questo 2021 di danza, circo e teatro (e pandemia). Grazie allз fotografз per la gallery (se mi sono dimenticato qualche credit fatemelo sapere). Eccoli in rigoroso ordine cronologico:

1. Il gatto con gli stivali. Un racconto per il digitale di Campsirago Residenza

Comincio con l’unico spettacolo in streaming di questa top twelve, il favoloso racconto immaginato e creato da Marco Ferro (Riserva Canini) con tuttз lз artistз di Campsirago Residenza. Era febbraio, i teatri erano chiusi.

2. Il secondo regno – Cantica Industriale de Gli Scarti

Lo spettacolo site specific a cura di Enrico Casale, Renato Bandoli, Alessandro Ratti, Simone Benelli, Damiano Grondona è andato in scena con lз adolescenti dei laboratori de Gli Scarti all’Ex-Ceramica Vaccari di Santo Stefano di Magra (SP) per il decennale di Fuori Luogo. Senza dimenticare il big party di compleanno della sera dopo in stile matrimonio teatrale!

https://www.instagram.com/p/CQTQ3tihCa3/

3. Macbeth, le cose nascoste di Angela Dematté e Carmelo Rifici

Visto al Teatro Argentina di Roma nel pieno dello sciopero dei tecnici del teatro. Produzione LAC Lugano Arte e Cultura. Da brividi il risultato di questo Shakespeare, che diventa una seduta psicoanalitica pubblica.

4. Il festival Trasparenze del Teatro dei Venti

Sono finalmente riuscito ad andare a Gombola dove il Teatro dei Venti da qualche anno organizza il suo festival: una comunità appenninica che vive sotto lo stesso tetto e condivide spettacoli, processi, momenti di riflessione e conviviali. Un particolare riferimento allo spettacolo Passione ovvero l’ascesa al Golgota (il borgo vecchio, un tempo abbandonato adesso rinato) secondo Stefano Té.

Passione

5. Tovaglia a quadri: Filocrazia di Paolo Pennacchini e Andrea Merendelli

Una cena spettacolo in piena estate al Castello di Sorci vicino ad Anghiari (AR). In scena gli abitanti del borgo per l’annuale appuntamento che racconta storie locali e utopie globali in un mix perfetto di impegno sociale e divertimento mangereccio che racconto in questo articolo con immagini.

6. Il campione e la zanzara di Faber Teater e Mario Chiapuzzo

Uno spettacolo sulla vita di Fausto Coppi in cui sia lз attorз che lз spettatorз sono in bicicletta. L’ho visto in “sella” nella bike friendly Cuneo durante il festival Mirabilia.

foto: Andrea Macchia

7. The Walk di Good Chanche in collaborazione con Handspring Puppet Company

Un festival itinerante per sensibilizzare sulla condizione dei rifugiati. Un grande pupazzo che è una piccola bambina, in viaggio dalla Turchia all’Inghilterra per cercare sua madre. Ho seguito il progetto sul web e sono andato ad incontrare la piccola Amal quando è venuta a Roma, in Piazza San Pietro e tra le vie del centro storico. Epico.

https://www.instagram.com/p/CTowlH-qEQO/
The Walk a Roma

8. Il festival Totem Scene Urbane di Teatro Nucleo

Ho avuto la fortuna di conoscere la comunità internazionale radunata da Teatro Nucleo, stimolata dalla presenza delle leggende Eugenio Barba e Julia Varley. Eravamo a Pontelagoscuro frazione di Ferrara (qui trovi un report).

teatro nucleo

9. Una giornata qualunque del danzatore Gregorio Samsa di e con Lorenzo Gleijeses

Questo spettacolo ha avuto una lunghissima gestazione, ma il risultato è sorprendente. Si tratta della prima regia di Eugenio Barba al di fuori dell’Odin Teatret: l’eterno incontro/scontro (autobiografico) tra arte e vita, a braccetto con Kafka.

Una giornata qualcunque del danzatore Gregorio Samsa

10. Il festival Resistere e Creare a cura del Teatro della Tosse e Balletto Civile

Tanta danza tra i vicoli di Genova per questo festival che quest’anno è stato anticipato di qualche mese per esplodere “en plein air”, sotto la direzione artistica di Michela Lucenti e Marina Petrillo. Nello specifico segnalo i lavori di DEOS danse ensemble opera studio e Sanpapié oltre alla serata multidisciplinare tra teatro, musica e arti visive Confini elettrici, in collaborazione con Electropark. Leggi il post!

Resistere e Creare 2021
A[1]bit – foto: Edona De

11. Gli altri, indagine sui nuovissimi mostri di Kepler-452

Gli altri siamo noi. Una riflessione unica, attualissima, sul “noi e loro”, sull’odio online, sulle nostre certezze che si sgretolano. Grazie Kepler-452! Visto al Teatro Testori di Forlì per il festival Colpi di Scena di Accademia Perduta/Romagna Teatri.

12. Cenerentola di Zaches Teatro

Questa perla di Zaches Teatro ancora è “relegata” nelle stagioni di teatro ragazzi, ma uno spettacolo come questo meriterebbe stagioni e situazioni in cui adulti e bambinз possano davvero condividere una serata a teatro insieme, sognando accanto ma ognuno nel proprio mondo. Visto in un Teatro Verdi di Monte San Savino (AR) stracolmo per il Festival dello Spettatore. Ricordo una strana sensazione perché è stato uno dei primi spettacoli dopo il ritorno al 100% di capienza dei teatri!

Cenerentola – foto: Guido Mencari

Gallery dei momenti fattiditeatro 2021

Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vuoi ricevere "fattidinews" la newsletter mensile di fattiditeatro?

Lascia il tuo indirizzo email:

agosto, 2022

X